Chieti, Teatro Marrucino: La scuola de’ gelosi il 20 novembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 20/11/2016
dalle 17:30 alle 19:30

Luogo
Chieti

Categorie


1_salieri_1000x489-95250274023_633x380_633x380La scuola de’ gelosi di A. Salieri

Libretto di Caterino Mazzolà

20 NOVEMBRE 2016 ore 17:30

Direttore Giovanni Battista Rigon

Regia Italo Nunziata

Orchestra I Virtuosi Italiani di Verona

 

Direzione e Cast

Conte Bandiera Patrick Kabongo
Contessa Bandiera Francesca Longari
Blasio Benjamin Cho
Ernestina Eleonora Bellocci
Lumaca Qianming Dou
Carlotta Ana Pitts
Il Tenente Manuel Amati
Scene Andrea Belli
Costumi Valeria Donata Bettella
Disegno luci Marco Giusti

 

Biglietti

Platea € 60.00

Palchi di platea centrali € 60.00

Palchi di platea laterali € 35.00

Palchi di I° ordine centrali € 60.00

Palchi di I° ordine laterali € 35.00

Palchi di II° ordine centrali € 40.00

Palchi di II° ordine laterali € 25.00

Palchi di III° ordine centrali € 40.00

Palchi di III° ordine laterali € 25.00

Balconata € 15.00

 

Presentazione

La scuola de’ gelosi è un dramma giocoso in due atti del compositore Antonio Salieri su libretto di Caterino Mazzolà. Fu rappresentata per la prima volta il 28 dicembre 1778 al Teatro San Moisé di Venezia. In seguito, dopo che il testo venne revisionato da Lorenzo Da Ponte, l’opera andò in scena in una seconda versione il 22 aprile1783 al Burgtheater di Vienna.
La scuola de’ gelosi è stata una delle opere più amate di Antonio Salieri, tant’è che venne mantenuta regolarmente in repertorio nei maggiori teatri europei fino al 1809. Il lavoro, grazie alla sua focosa giocosità e all’affascinante spirito della trama, risulta essere una delle opere comiche più piacevoli di quegli anni. Le numerose copie della partitura e del testo del libretto, che sono state rinvenute nelle biblioteche di tutta Europa, sono la chiara prova dell’elevata qualità dei vari pezzi che compongono questo dramma giocoso il quale, accanto all’originale versione in lingua italiana, ne ebbe anche una tradotta in tedesco. Tra gli innumerevoli ammiratori del lavoro teatrale di Salieri vi stava il celebre Johann Wolfgang von Goethe, il quale ne parlò in maniera entusiastica in una lettera del 28 agosto 1784 a Charlotte von Stein.
La trama dell’opera tratta di intrighi amorosi, tentativi di seduzione e provocazioni di gelosia tra i personaggi di tre diverse classi sociali, l’aristocrazia, la borghesia e la classe operaia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: