Chieti, La scuola in campagna il 16 novembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 16/11/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Chieti

Categorie


Secondo appuntamento domani mattina, Mercoledì 16 Novembre 2016, per il progetto “La scuola in campagna” a cura dall’associazione “Donne in campo” di Cia Chieti Pescara, in collaborazione con l’esperto di educazione ambientale, dottoressa Angela Alessia Giuliani, biologa nutrizionista, specialista in Scienza dell’alimentazione. Il progetto consiste in una serie di lezioni, teoriche e pratiche, nelle scuole medie delle province di Chieti e Pescara che mirano a sensibilizzare i ragazzi al recupero di una “coscienza del cibo”, attraverso la consapevolezza della sua origine, dei suoi legami con la natura, con i cicli del tempo, e il legame con il territorio.

Domani mattina, Mercoledì 16 Novembre 2016, a partire dalle ore 8.30, gli alunni della scuola secondaria di primo grado “Pollidori” di Fossacesia saranno in visita al frantoio della società Eatness srl di Fossacesia. La società Eatness srl. è una start up che si occupa della produzione di alimenti nutraceutici e salutistici, tra cui un olio extravergine di oliva nutraceutico, il primo certificato in Italia, naturalmente ricco di proprietà antiossidanti. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il dirigente scolastico Silvino D’Ercole e la docente referente del progetto Maria Grazia Fiocchi.

La dottoressa Giuliani, che collabora con la società Eatness srl in qualità di biologa nutrizionista all’interno del suo gruppo di Ricerca&Sviluppo, ha già svolto con i ragazzi lezioni teoriche in aula.

“La scuola in campagna” è stata pensata per ragazzi in età adolescenziale, figli dell’era del “tutto a portata di click”, che grazie a internet si sentono cittadini del mondo ma iniziano ad ignorare sempre di più le loro radici e la loro cultura. Il progetto è stato articolato in sei moduli didattici differenti, incentrati sulla conoscenza della filiera agroalimentare dei seguenti prodotti della terra. Il primo riguarda proprio l’olio extravergine di oliva.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: