Caramanico Terme, The Wellness Festival il 3 e il 4 settembre

Sto caricando la mappa ....

Data
dal 03/09/2016 al 04/09/2016
dalle Tutto il giorno

Luogo
Caramanico Terme

Categorie


14224862_10153779462176889_7164036032650412270_nPrenderà il via sabato 3 settembre a Caramanico Terme (Pe) l’iniziativa The Wellness Festival, la due giorni incentrata sul benessere ideata dal Sindaco del principale centro termale d’Abruzzo, Simone Angelucci, per sottolineare e promuovere la cura del corpo, il diritto alla salute e alla felicità del singolo individuo e delle comunità sociali. Si susseguiranno mostre, escursioni, conferenze, concerti, e il momento centrale, caratterizzato dal conferimento del Premio Benessere.

“The Wellness Festival sarà la sede della discussione sul tema del benessere individuale e sociale, della qualità della vita e dell’interazione tra cura dell’individuo e politiche di attenzione alle comunità” – spiega Angelucci – “Il Premio Benessere è un’occasione per porre all’attenzione della politica, degli stakeholders, della società civile, i programmi e le azioni condotti nei diversi ambiti della vita sociale e che favoriscono la salute, la felicità dell’uomo e della collettività”.

Si inizia il 3 settembre alle ore 10 con l’apertura delle mostre “Cosa sognano i lupi” di Simone Notari, presso la “Casa del Lupo”, Sede Scientifica del Parco Nazionale della Majella, e la mostra fotografica esposta all’interno delle Terme, “Stile libero di un’étoile” del fotografo Piero Cipollone con la ginnasta Fabrizia D’Ottavio. Sempre nello stabilimento termale, alle 11, una conferenza divulgativa illustrerà il valore dell’acqua solfurea di Caramanico con gli interventi del Direttore Sanitario Vittoria Carluccio, del pediatra Gaetano Silvestre sull’inquinamento ambientale e benessere psicofisico, e di Daniela Uberti, PhD – Università di Brescia, sulle proprietà anti infiammatorie e antiossidanti dell’acqua termale. A quest’ultima sarà consegnato il Premio ai Promotori di Benessere in ambito medico-scientifico.

Nel pomeriggio di sabato, nella splendida cornice del Parco delle Terme alle ore 17, avrà luogo la Conferenza del Benessere, presentata da Luca Di Nicola, autore e conduttore televisivo. Parteciperanno oltre alla già citata Daniela Uberti, Fabrizia D’Ottavio, campionessa di ginnastica ritmica, che riceverà il Premio Sport e Benessere da Nicola Silvaggi, già C.T. Nazionale Italiana di Atletica, di origini caramanichesi; Rita Borsellino (in collegamento via Skype), alla quale verrà consegnato il Premio ai Facilitatori di Benessere e Giustizia Sociale dal Sottosegretario Regione Abruzzo con delega all’Ambiente Mario Mazzocca; Giuliano Pisapia, già Sindaco di Milano, al quale andrà il Premio ai Creatori di Benessere in ambito politico da Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo. Non mancheranno altri nomi legati al benessere nazionale, nelle sue varie forme ed esperienze: ad Aldo Bonomi, sociologo e fondatore Aaster, editorialista de Il Sole 24 Ore, andrà il Premio alla Valorizzazione del Concetto di Benessere in ambito filosofico e sociologico, consegnato da Giovanni Bongo, filosofo, blogger e contadino; a Lucio Cavazzoni, Alce Nero, il Premio ai Creatori di Benessere in ambito agroalimentare e ambientale, da Rossella Muroni, Presidente nazionale di Legambiente; a Donato Speroni, giornalista, Numerus e Corriere della Sera, il Premio ai Valorizzatori di Benessere in campo comunicativo e giornalistico, consegnato da Antonio Di Marco, Presidente della Provincia di Pescara; a Simone Notari, giovane artista, il Premio Speciale Costruttori di Benessere, da Franco Iezzi, Presidente del Parco Nazionale della Majella.

La prima giornata si concluderà presso il Sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore, che accoglierà dalle ore 21.30 il Concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta dal Maestro Marcello Bufalini.

Domenica 4 Settembre, invece, il Festival offrirà due occasioni di benessere e armonia con la natura. Al mattino, una Passeggiata Filosofica, con Giovanni Bongo che esplorerà con gli escursionisti il tema “Camminare, condividere, ricordare: una passeggiata filosofica per riconnettersi alla Terra”.  Nel pomeriggio, alle 18, conclusione sui prati di San Nicolao con il Concerto per la Montagna Madre godendo del tramonto ai piedi della Majella: le musiche di Rodriguez, Piazzolla, Fillmore, Zimmer, Williams, Piovani, Morricone, saranno eseguite dall’Abruzzo Brass Quintet.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: