Francavilla al Mare: tavola rotonda al Mu.Mi.

“L’ARTE IN TEMPO DI CRISI: DA BENE RIFUGIO A LEVA STRATEGICA”
Tavola Rotonda
sabato 1° settembre
ore 18.30,
Museo Michetti
Francavilla al Mare

L’arte e la cultura viste non solo come reale volano per il rilancio economico e turistico del Paese, ma come una vera e propria forma di investimento mobiliare che si affianca a quella del mercato immobiliare e, anzi, in certi casi si configura come un bene rifugio assai ricercato. E ancora l’arte come leva strategica del rilancio del brand, per il riposizionamento del prodotto e come vettore per consentire anche alle piccole e medie imprese di penetrare nei mercati internazionali, attraverso il suo universale linguaggio trasmesso. Questi sono solo alcuni dei tanti temi che saranno trattati nel corso della Tavola Rotonda “L’Arte in tempo di crisi: da bene rifugio a leva strategica”, in programma domani, sabato primo settembre, alle 18.30 presso il Museo Michetti di Francavilla al Mare. L’evento, moderato dal giornalista Lorenzo Labarile, è organizzato dall’Università Lum Jean Monnet che al Mu.Mi. ha aperto una sede di Tutoraggio della Facoltà di Giurisprudenza, in collaborazione con il Comune di Francavilla, la Fondazione Michetti, Nomisma, i Giovani Industriali di Pescara e Confindustria Chieti. L’arte sviscerata in tutti i suoi aspetti: dai punti di forza a quelli di debolezza, compreso le difficoltà a reperire fondi per la realizzazione di mostre ed eventi correlati, saranno i principali tema trattati dal Presidente della Fondazione Michetti, Vincenzo Centorame, nel suo intervento. Si soffermerà, invece, sul mercato dell’arte come bene di rifugio, illustrandone dettagliatamente il reale andamento in Italia, il Prof. Antonio Salvi, Preside della Facoltà di Economia dell’Università Lum Jean Monnet e curatoredell’Osservatorio del mercato dei beni dell’arte creato da Lum e Nomisma, tra i principali Istituti di ricerca economica a livello nazionale ed europeo. Saranno poi centrate sulla creazione di piattaforme culturali, sul rilancio del branding e sulla sfida delle piccole e medie imprese di riuscire a penetrare con maggiore incisività i mercati esteri attraverso operazioni di marketing legate all’universale linguaggio dell’arte le relazioni di due importanti esponenti del mondo delle imprese: Alessandro Addari, Presidente dei Giovani Industriali di Pescara, e Paolo Primavera, Presidente di Confindustria Chieti e Vice Presidente regionale. Alla Tavola Rotonda parteciperanno, inoltre, esponenti delle Istituzioni regionali, provinciali e comunali, nonché galleristi ed esponenti del mondo dell’arte e della cultura.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *