don Tonino, una vita in marcia

Vescovo, poeta, testimone, maestro, al fianco degli ultimi e degli indifesi, senza badare al colore della pelle e neppure alla religione. E, poi, umile come solo chi ha saputo cogliere davvero il messaggio del Vangelo è in grado di fare. Questo e molto altro ancora era monsignor Antonio Bello, semplicemente don Tonino per tutti fin dall’inizio del suo ministero.

Vescovo della Diocesi di Molfetta, impegnato in prima linea durante il conflitto nella ex Jugoslavia, presidente di Pax Christi, movimento cattolico pacifista della CEI, fondatore della comunità C.A.S.A. (Comunità di Accoglienza e Solidarietà Apulia), sempre pronto a garantire una seconda possibilità a tossicodipendenti, immigrati, ragazze madri e giovani a rischio. A 21 anni dalla scomparsa, il messaggio lasciato da don Tonino continua a vivere e a superare i confini religiosi.

Per parlarne, l’Associazione Culturale Hydra, in collaborazione con la Pastorale Universitaria di Parma, ha organizzato l’incontro “Don Tonino, una vita in marcia”, in programma giovedì 16 ottobre 2014 presso l’Università di Parma, Aula dei Filosofi, in via Università 12.

A partire dalle 18.30, intervistati da Maria Cecilia Scaffardi, direttrice di Vita Nuova, settimanale della Diocesi di Parma, interverranno Maria Pia Facchini, pedagogista e collaboratrice di Mosaico di Pace, rivista promossa da Pax Christi, Francesco Lenoci, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e vicepresidente dell’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, Marco Deriu, docente di Sociologia all’Università di Parma, e Aluisi Tosolini, dirigente scolastico del Liceo Scientifico Bertolucci di Parma. Interverrà anche Silvia Marchelli, presidente di ParmaAlimenta che nel 1992 ha partecipato alla “Marcia della Pace” a Sarajevo, con oltre 500 persone che hanno attraversato la città sotto assedio durante il conflitto nella ex Jugoslavia.

A seguire, ci sarà un breve rinfresco offerto dalla Pastorale Universitaria di Parma e la proiezione del film “L’anima attesa” di Edoardo Winspeare, prodotto da Pax Christi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *