Coppa Italia Giovanile Ciclocross: ottimo secondo posto dell’Abruzzo a Metaponto

L’Abruzzo del ciclocross ha sfiorato il gradino più alto del podio a Metaponto in occasione della Coppa Italia Giovanile, la vetrina per eccellenza del ciclismo giovanile fuoristrada nazionale che ha fatto registrare la vittoria del Lazio con 108 punti.

Forte del quarto posto nel 2013, l’Abruzzo ha ottenuto una seconda posizione in classifica (89 punti) di tutto rispetto grazie a Valeria Pompei, Jacopo Cortese, Simone d’Alessandro, Sara Rossi e Giorgia La Cioppa. Sotto la direzione tecnica di Giuseppe Bernardi, la rappresentativa abruzzese non si è lasciata intimidire dalla concorrenza delle altre regioni dimostrando di possedere le potenzialità tecniche ed agonistiche per emergere sia come squadra che sul piano individuale.

Al seguito della trasferta di Metaponto anche il presidente della Federciclismo Abruzzo, Mauro Marrone, che ha fatto il pieno di elogi ai ragazzi della rappresentativa a testimonianza della bravura di ogni singolo atleta e della fiorente attività del movimento regionale nel ciclismo fuoristrada e che avrà un importante vetrina in Abruzzo giovedì 31 dicembre con lo svolgimento del campionato regionale di ciclocross a Chieti Scalo e la conclusione dell’Adriatico Cross Tour domenica 3 gennaio a Penne.

Filippo Fontana (Veneto – Società Sportiva San Fiorese) si è aggiudicato la gara degli allievi con il sesto posto finale di Jacopo Cortese (Abruzzo – GM Cycling Team).

Valentino Nadalutti (Friuli – Team Granzon) si è imposto tra gli esordienti e nella bagarre per i quartieri alti della classifica si è distinto ottimamente Simone D’Alessandro (Abruzzo – Digiotek Team) che ha chiuso al sesto posto finale.

La gara femminile esordienti è stata nettamente nel segno di Letizia Brufani (Umbria A – GS Lu Ciclone), settimo posto per Giorgia La Cioppa (Abruzzo – Amici della Bici Junior Polisportiva Pescara Kyklos).

Fra le allieve con una condotta di gara magistrale Valeria Pompei (Abruzzo – Amici della Bici Junior Polisportiva Pescara Kyklos) è riuscita a sbaragliare la concorrenza di Gaia Pagotto (Veneto – Libertas Scorzè), Marina Guadagnin (Sportivi del Ponte), Sara Rossi (Abruzzo – Team Di Federico) e Federica Piergiovanni (Team Di Federico).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *