L’Abruzzo a Roma per il “Cibi d’Italia”

CIBI D’ITALIA
Un angolo d’’Abruzzo nel festival del made in Italy più grande d’Europa
Montepulciano e zafferano tra le eccellenze nazionali

Roma
27-30 settembre

Lo zafferano di Navelli in piccole otri di ceramica dipinte a mano, le
confetture più pregiate spalmate sul pane aquilano, i formaggi pecorini
accostati al miele più dolce e prelibato. Per non parlare dei salumi
profumati al tartufo e dei dolci di una volta rivistati per i palati più
esigenti. Ci sarà l’Abruzzo della tradizione ma anche dell’innovazione alla
manifestazione Cibi d’Italia promossa a Roma dal 27 al 30 settembre dalla
Fondazione Campagna Amica in collaborazione con Coldiretti e molte camere di
commercio italiane, tra le quali quella di Chieti, Pescara e L’Aquila. Il
festival del vero made in Italy in un contesto unico al mondo, la vallata
del Circo Massimo, per raccontare ai consumatori il valore autentico delle
produzioni agricole italiane e dare risposte vere in termini di sicurezza
alimentare e ambientale, di tipicità e di risorse utili per il territorio.
Un appuntamento in cui la nostra regione occuperà un posto da protagonista –
con la partecipazione di oltre una decina di aziende agricole in
rappresentanza delle quattro province – nella nuova e importante rassegna
agroalimentare in cui , per quattro giorni consecutivi, migliaia di
famiglie, appassionati e semplici curiosi scopriranno la storia di una
penisola unica per tradizioni, produzioni e gastronomia. Ci saranno i
momenti di approfondimento con i convegni tematici ma anche altre
numerosissime iniziative che hanno l’obiettivo fondamentale di far tornare a
casa i consumatori con un seme ricco di conoscenze, con le scarpe un po’
sporche di terra, con un profumo intenso sulle dita, con un gusto piacevole
nel palato, con un pensiero per il migliore amico. L’agricoltura sarà cibo,
orto, giardino, cultura, natura, biodiversità, ma anche tecnologia,
sicurezza alimentare, ambientale, storia, arte, innovazione, da vivere in
mille modi. Sono previste infatti occasioni di degustazioni di olio, frutta,
formaggi, vini, alle attività culturali di “Educazione alla Campagna Amica”
dedicate ai più piccoli. Ci saranno corsi di giardinaggio, orticoltura, ma
anche di cultura del verde; sarà presente la libreria dell’agricoltura e del
buon cibo italiano. Non ci sarà angolo del circo massimo che non sarà
firmato <> e per due prodotti – il Montepulciano di Mimmo
Pasetti (Chieti) e lo zafferano di Silvia Rosa (L’Aquila) – il posto
d’onore nell’olimpo delle eccellenze agroalimentare, in cui saranno
sistemati sono i prodotti più blasonati. < far conoscere le eccellenze di una terra, la nostra, conosciuta per la
qualità delle sue produzioni e per la capacità di valorizzarle e tutelarle>>
commenta il direttore della Coldiretti Abruzzo Simone Ciampoli <<Anche
grazie all’impegno e alla disponibilità delle Camere di commercio, che
ringraziamo per aver contribuito fattivamente alla realizzazione di un
evento tanto importante, l’Abruzzo avrà un posto d’onore in un appuntamento
che sarà simbolo di una Italia vera, di una Italia che vuole essere il Paese
delle cose buone e genuine, il Paese in cui l’agroalimentare vince la crisi
e fa ripartire l’economia>>.

Per info http://www.cibiditalia.eu/Pagine/default.aspx
http://www.cibiditalia.eu/Pagine/default.aspx

 

Alessandra Fiore
Ufficio Stampa
Coldiretti Abruzzo
085.444941
335.6863866

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *