Civitella del Tronto, “Fashion Revolution” il 24 e il 25 aprile

Una due giorni dedicata alla moda etica a Civitella del Tronto (Teramo) si terrà il 24 e 25 aprile. L’evento è organizzato dal Museo Nina Arti Creative Tessili con il patrocinio del Comune di Civitella e la collaborazione dell’associazione no profit “Cittadinanza Aziendale”. Civitella è l’unica sede abruzzese celebrativa della “Fashion Revolution”, movimento globale che si pone l’obiettivo di imprimere una svolta etica al patinato mondo della moda, in occasione dell’anniversario della strage di Rana Plaza a Dhaka, in Bangladesh, dove il 24 aprile del 2013 persero la vita 1.133 operai del tessile. Il 24 aprile Civitella celebrerà la sua “Fashion Revolution” con un convegno dedicato, con inizio alle ore 17 presso la sala consiliare. Nell’occasione sarà presentato il progetto “SeTeMoralia – Ci pensiamo noi a salvarvi la pelle!”, per la promozione delle imprese etiche ed ecosostenibili nel settore tessile-moda, a cura dell’associazione “Cittadinanza Aziendale”. Il 25 aprile, dalle 9 alle 12.30, presso la sede del Museo, si terrà il Workshop “Artigiani per la moda etica”, per imparare a creare accessori artigianali di moda crochet, raffinata alternativa ai prodotti in pelle, in grado di coniugare l’eccellenza del made in Italy con l’ecosostenibilità. Ai partecipanti sarà consegnato un kit da lavoro, per produrre accessori “animal free”. Il workshop fornirà le conoscenze sulle principali fasi di confezionamento di manufatti crochet con anima in feltro acrilico, in particolare borse e pochette. A conclusione, alle 12.30, ci sarà la possibilità di visitare il Museo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *