Civitella Alfedena Folk Festival: i laboratori previsti per oggi

  • Martedì 25 e Mercoledì 26 Ore 10-15 e 15-17

Tamburello tradizionale e moderno

a cura di Antonio Franciosa

Tecniche, stili e sviluppi esecutivi Un (per)corso progressivo e dinamico sul tamburello che propone lo studio e la pratica di svariati ritmi con l’ausilio di alcune tecniche tradizionali e contemporanee di base e avanzate. Un approccio aperto allo strumento attraverso un programma di lavoro che permette una rapida conoscenza e una certa padronanza del tamburo tale da consentire la possibilità di suonarlo subito in ensemble. Nella pratica ritmica d’insieme ciascun partecipante, in base alle proprie capacità, potrà suonare in una delle sezioni che formeranno il gruppo. Proprio per tali caratteristiche il corso è aperto a tutti i livelli di studio: principianti, intermedi, avanzati. A ciascuno di essi verrà impartito materiale didattico su misura, in modo da ampliare il bagaglio di conoscenze soggettivo. Quanto acquisito verrà poi “performato” in ensemble nella composizione che si creerà durante il laboratorio. Antonio Franciosa percussionista prevalentemente mediterraneo, specializzato in tamburi a cornice (tamburello, tar, finger bodhran, pandeiro, riq) e strumenti tradizionali come cajon, darbuka, djembè. Nel tempo ha sviluppato un personale set batteristico di tipo etnico. Ha seguito numerosi corsi e laboratori sui ritmi tradizionali africani, arabi, spagnoli, indiani e del sud Italia con i maestri Victor Lewis, Jimmi Cobb, Karl Potter, Badù Ndjaie, Nando Citarella, Arnaldo Vacca, Mohamed Abdallah, Raffaele Inserra…. Si è esibito, oltre che in Italia, anche in alcuni festival in Germania, Austria, Norvegia, Svezia, Danimarca e Libano. Circa trecento i live eseguiti con diverse formazioni (Rocco De Rosa, Discanto, Ratablò, B.I.O., Ciarla q.tet, Terre del Sud,..) numerose le collaborazioni ed i concerti con Danilo Avolio, Luca Ciarla, Marco Salcito, Luciano Biondini, Marco Siniscalco, Admir Shkurtaj, Redi Hasa… Ha inciso nei dischi: – Discanto- Il Centro 10 anni, Compilation – Tazebao- Abruzzo Sound vol.4 Compilation – Rosso Gitano- Rosso Gitano – Luca Ciarla Quartet con Luciano Biondini e Marco Siniscalco – Rocco De Rosa- Trammari. – B.I.O.- Tribal Concept con Stefano Taglietti e Orchestra. – Ratablò- Transubanda – Fabio Colella- Real X. Lavora come facilitatore nei laboratori ritmici rivolti a bambini e insegnanti delle scuole, delle ludoteche, dei centri diurni, delle comunità di vario tipo… Ha svolto corsi e laboratori presso: Istituto Ricerca Educativa Abruzzo, Scuola di formazione teatrale Artis ( PE), Scuola di danze etniche Yajè (AQ), Il Bagatto Teatro (TE), Scuola Musicale Diapason (Vieste), Civitella Alfedena folk festival, La Palma intensive workshop (Roma), Scuola di percussioni Baobab di Pescara, Cicolo Gianni Bosio Roma,…

  • Martedì 25 e Mercoledì 26 Ore 10-15 e 15-17

Organetto

A cura di Alessandro Pipino.

Alessandro Pipino, nato a Bari nel 1972. Compositore, arrangiatore e polistrumentista, studia prima organo, tastiere e poi pianoforte jazz, successivamente si accosta alla fisarmonica ed agli organetti diatonici. Suona nei Radiodervish dal ’97 e nel quartetto L’Escargot che ha fondato nel 2003. Ha all’attivo numerosi concerti in Italia, Germania, Francia, Belgio, Grecia, Svizzera, Libano, Spagna, Israele, Palestina, Egitto, Giordania, Tunisia, Ecuador. Fra i numerosi eventi ai quali ha partecipato, spiccano i concerti all’Olympia di Parigi, al Blue Note di Milano, al Parco della Musica di Roma, Concerto del Primo Maggio a Roma, Concerto per la Vita e per la Pace di Betlemme, Peace Festival di Tel Aviv, La Notte della Taranta di Melpignano, il Premio Tenco di Sanremo, Suoni delle Dolomiti a Trento, Arezzo Wave, Italia Wave e tanti altri. Collabora inoltre con lo storico gruppo di musiche popolari Uaragniaun . Il laboratorio di organetto prevede lo studio di due brani e alcune nozioni di arrangiamento. Organetto consigliato 2 file, 8 bassi sol/do Discografia con l’organetto: L’Escargot – Corri (2007) L’Escargot – Viva il lupo! (2012) Uaragniaun – Malacarn (2012)

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *