Citta Sant’Angelo, Presepe vivente il 5 gennaio

Tutto è pronto per il Presepe vivente di Città Sant’Angelo, uno degli appuntamenti più attesi delle festività natalizie, che il pomeriggio di domani a partire dalle ore 17:00 ripresenterà, con i suoi allestimenti e figuranti, tutte le più caratteristiche tappe della natività. In oltre venti scene viene riproposta la vita quotidiana di un tempo: ci sono il falegname e il fabbro, le lavandaie e le filatrici, i pastori e i vinaioli. I visitatori vengono immersi nella Betlemme del passato, un mondo antico in cui mangiare il pane appena sfornato, toccare la lana delle pecore, cedere il passo alle guardie. Il tutto in una cornice suggestiva come quella del centro storico di Città Sant’Angelo. Alice Fabbiani, assessore alla Promozione Culturale e Turistica del Comune di Città Sant’Angelo, ci tiene a sottolineare come sia un lavoro di squadra che dimostra lo spirito di iniziativa sempre fervida e di volontà dei propri compaesani e delle Associazioni culturali angolane. Dopo alcuni anni di pausa, il Presepe vivente viene riproposto nel suo massimo splendore, saranno circa cento i figuranti, tra viandanti e in postazione fissa, che si immedesimeranno con passione nei più diversi ruoli, insieme a coloro che dietro le quinte curano gli allestimenti e la regia al punto da rendere sempre più realistiche ed emozionanti allo stesso tempo le scene della nascita di Cristo. “Un grande ringraziamento- continua l’assessore – va rivolto a tutti coloro che, in sinergia con l’Amministrazione comunale, hanno collaborato per la realizzazione del Presepe e di tutti gli altri Eventi natalizi e ai Commercianti del centro storico, che nonostante la congiuntura negativa del momento, hanno partecipato fattivamente affinché tutto potesse avvenire”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *