Città Sant’Angelo, in scena “Il pesciolino d’oro” il 19 gennaio

Domenica 19 gennaio alle ore 17.00 riprende dopo le festività natalizie la programmazione stagionale di spettacoli domenicali per i ragazzi e per le famiglie proposta dal Teatro Stabile di Innovazione L’Uovo. Al Teatro Comunale di Città Sant’Angelo andrà in scena “Il pesciolino d’oro” del Gruppo Alcuni di Treviso per il terzo appuntamento dell’edizione 2013/2014 di A teatro con mamma e papà,stagione ideata e curata da L’Uovo in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Lo spettacolo prende spunto dalla omonima fiaba della tradizione che viene utilizzata come pretesto per una nuova avventura di Idea e dei suoi inseparabili amici: il furbo serpente Calzino e l’uccellino Blublù. L’avversaria di Idea, la perfida Maga Cornacchia, pesca il pesciolino d’oro con l’intenzione di utilizzare i tre desideri a disposizione, per diventare bellissima, ricchissima e per ultimo trasformare in statue di neve Idea, Calzino e Blublù. La missione che aspetta la nostra eroina e i suoi amici è di trovare il covo di Maga Cornacchia (dove ha nascosto il Pesciolino d’oro) prima che sia troppo tardi. All’Auditorium Comunale di Casalbordino ci sarà “Il pifferaio magico”, la più recente produzione de L’Uovo scritta e diretta da Maria Cristina Giambruno e interpretata da Salvo Lombardo e Alessandra Pavoni. Il pifferaio di Hamelin, o Il pifferaio magico, è una fiaba tradizionale tedesca, trascritta, fra gli altri, dai fratelli Grimm. La versione di Maria Cristina Giambruno si sgancia dalla collocazione spazio-temporale e rende attuali i contenuti del racconto collegandoli al drammatico problema della gestione dei rifiuti. Così i topi infestanti della fiaba tradizionale diventano ratti pericolosamente aggressivi mutati dai residui chimici contenuti nella spazzatura e il pifferaio – originariamente enigmatico – si fa benefattore, seppure ad alcune condizioni. Immutato, invece, il personaggio del borgomastro, avido uomo dalla memoria corta, poco avvezzo a mantenere le promesse. Il finale? E’ lieto per chi se lo merita. Lo spettacolo va in scena nell’ambito di A teatro con mamma e papà, rassegna organizzata da L’Uovo in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con l’Associazione di Genitori Amici della Scuola.

Biglietti in vendita al botteghino dei teatri dalle ore 16.00. Per ulteriori informazioni si può chiamare il numero 349.1504259, scrivere una mail a info@teatroluovo.it e consultare il sitowww.teatroluovo.it.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *