Chieti-Vasto, formazione per i volontari della Caritas Diocesana da ottobre

Dal mese di ottobre inizierà, come ogni anno, il corso di formazione per i volontari della Caritas Diocesana di Chieti-Vasto che prestano servizio presso le “Opere Segno” dell’Arcidiocesi. Il corso è un’ottima occasione anche per chi vuole avvicinarsi per la prima volta al mondo del volontariato e della solidarietà. Non esistono limiti di età, infatti, da diciotto anni in su è possibile rendersi utili e affiancare, sostenere, accompagnare uomini e donne in difficoltà che per svariati motivi bussano alle porte delle numerose strutture della Caritas.  Gli “operatori della Carità” sono sempre più testimoni di una crescente cultura di morte, di una crisi economica tremenda che attanaglia l’Europa, ma anche della povertà e l’emarginazione in cui vivono i due terzi dell’umanità. Si scontrano con la situazione d’ingiustizia e di oppressione, di violazione sistematica dei diritti umani sofferta da gran parte della stessa umanità e del grande abisso che si apre, ogni giorno di più, tra il Nord e il Sud del mondo. Sono testimoni di un movimento migratorio epocale che va di pari passo con lo sfruttamento d’interi popoli da parte delle nazioni più industrializzate. Tutto questo insieme alla perdita del senso di gratuità e il conseguente spirito mercantilista che molte volte guida i rapporti umani. Gli “operatori della Carità” vogliono interrogarsi e riflettere su come sono vissute queste realtà e come è possibile cogliere in essa la chiamata dello Spirito, per trasformarla in buona notizia a partire dall’umile servizio in Caritas. Sarà utilizzato, in quest’anno formativo, il metodo dell’ascoltare, osservare, discernere e agire che ci permetterà di analizzare le situazioni della vita di tutti i giorni, di valutarle alla luce del Valori del Vangelo, per poi capire a quali azioni e cambiamenti si è chiamati a compiere. Un modo di leggere e vivere le vicende della propria vita e di quelle che s’incontrano nei servizi Caritas alla luce della Parola di Dio individuando il legame, misterioso ma reale, con Gesù Cristo. Il corso, lo ricordiamo, è destinato a tutti gli operatori della carità o aspiranti tali in servizio nelle “opere segno” della Diocesi e nei centri d’ascolto parrocchiali, zonali e diocesani e si terrà con cadenza mensile a Vasto presso il Centro Domus Pacis, a Chieti presso la casa Mater Populi Teatini e ad Atessa presso la Parrocchia San Vincenzo Ferreri (Paglieta).

E’ possibile consultare e scaricare il programma completo sul sito: www.caritaschietivasto.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *