Chieti, The Crimson ProjeKCt al Supercinema il 29 marzo

Il Progressive Rock è senza dubbio uno dei movimenti più influenti e più seguiti dagli anni Settanta in poi: i suoi alfieri – Genesis, Emerson Lake and Palmer, Yes e King Crimson – hanno ispirato intere generazioni. Sarà proprio la musica dei paladini King Crimson che verrà magistralmente riproposta il 29 Marzo 2014 a Chieti presso il Teatro Supercinema in via Bertrando e Silvio Spaventa n. 4. Protagonisti di questo incredibile evento, Adrian Belew, Tony Levin, Pat Mastelotto, Markus Reuter, Julie Slick e Tobias Ralph: in due parole, Crimson ProjeKCt. Una propaggine della mitica “progressive” band King Crimson, promossa da tre membri del gruppo storico, Adrian Belew, Tony Levin e Pat Mastelotto. Il repertorio è concentrato soprattutto sulla discografia “crimsoniana” dei primi anni ‘80 sino alla metà degli anni ’90. Il tutto con l’approvazione ed il sostegno di Robert Fripp. La line-up scenica si presenta a “doppio trio” (due batteristi, due bassisti e due chitarristi), particolarità proposta dai King Crimson nel periodo ‘94-‘97.

Le parti di chitarra di Robert Fripp sono affidate a Markus Reuter, già membro degli Stick Men, che si sono esibiti poco più di un anno fa proprio a Chieti con un ottimo riscontro di critica e di pubblico. I Crimson ProjeKCt hanno anche supportato i Dream Theater in un loro tour negli Stati Uniti e si sono esibiti in Russia e Giappone. Nel 2014 sono previste tappe anche in Australia, Nuova Zelanda e nell’intera Europa per una prima assoluta. L’evento è organizzato in tandem da ReaProGi Srl, società di servizi specializzata in event marketing, e da “Gli Scontati, I Conosciuti”, gruppo di lavoro che anima la corrispettiva pagina web che conta solo su Facebook quasi 30000 iscritti. Direzione artistica di Lucio Di Francesco e Gianmarco Pescara.

“Tony ed io discutemmo sul nome “non-facilmente-attuabile” di “Stick Men & The Adrian Belew Power Trio che fanno un set di musica dei King Crimson”. Il suggerimento di Tony era ProjeKct Krimson. Il mio era The Crimson ProjeKCt”. (Dal diario di Robert Fripp, Sabato 14 aprile 2012).

CENNI STORICI e BACKGROUND

Adrian Belew e Tony Levin si uniscono ai King Crimson nel 1981, dando vita alla quarta incarnazione della Band (accanto a Robert Fripp e Bill Bruford ); Pat Mastelotto entra a far parte del gruppo nel 1994, anno nel quale ha inizio la predetta fase a “doppio trio” che comprenderà anche Trey Gunn allo Stick Bass.

I King Crimson hanno suonano insieme l’ultima volta nel 2008 nel corso di un “tour retrospettivo” negli USA e non si esibiscono in Europa dal 2003.

Nel corso dell’ultimo ventennio, tuttavia, Belew, Levin e Mastelotto hanno continuato ad avere una grande influenza sulla cultura musicale mondiale, caratterizzata da prestigiose collaborazioni con alcuni dei musicisti più carismatici e rappresentativi al mondo quali Frank Zappa, Pink Floyd, David Bowie, Peter Gabriel, David Sylvian, Talking Heads, XTC, Paul Simon, John Lennon, NIN, ecc.

Nel 2009 Tony e Pat formano il trio “Stick Men”, che include anche Markus Reuter alla touch guitar. Markus è un compositore esperto che ha assimilato il repertorio dei King Crimson di prima mano da Robert Fripp durante il corso di Guitar Craft frequentato tra il 1991 e il 1998. In The Crimson ProjeKCt Markus copre le parti di Robert Fripp, inclusi gli elementi soundscapes che sono stati inseriti dal 1994. Gli Stick Men hanno pubblicato 4 album in studio fino ad oggi e girano il mondo in tour regolarmente.

Nel 2006, Adrian Belew formò quello che sarebbe diventato un progetto live duraturo, meglio conosciuto come “The Adrian Belew Power Trio”, con una line-up formata da Julie Slick al basso (talentuosa ex studentessa della Paul Green School of Rock americana) e dal batterista Tobias Ralph (Defunkt, Screaming Headless Torsos, Nena). Il trio suona in tutto il mondo ed ha pubblicato diversi album tra i quali l’acclamato “E”. Nell’agosto 2011 Belew, Levin e Mastelotto organizzano il “Three of a perfect pair Camp”, un seminario musicale che include esibizioni quotidiane “di gruppo” incentrate sul repertorio dei King Crimson. L’originale esperienza suggerisce ed “agevola” il tour dei “Two pair of a perfect Trio” in USA e Canada, nei mesi settembre-ottobre 2011, che comprendeva un set di 30 minuti degli Stick Men, un set sempre di 30 minuti dell’Adrian Belew Power Trio ed un set finale di 90 minuti con i sei musicisti tutti insieme.

Questa volta però sarà diverso, i musicisti mischieranno le carte continuamente per dar vita ad uno show elettrizzante quanto inedito. IMPERDIBILE !

Per prevendite e costo biglietti: http://www.ciaotickets.com/evento/crimson-projekct-supercinema-chieti?mini=calendar%2F4674%2F2014-03

Per avere informazioni sul concerto potete visitare l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/628832713827139/?ref_newsfeed_story_type=regular

o scrivere a: info@reaprogi.eu, ufficiostampa@reaprogi.eu, pescara.gianmarco@gmail.com, ldifran@alice.it, playslive@libero.it

oppure telefonare ai seguenti numeri: 0871.321728 Rea. Pro. Gi. srl, 392.9011934 Gianmarco Pescara, 347.5844890 Lucio Di Francesco, 331.3703789 Roberto Giuliani

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *