Chieti scalo, alla libreria Mondadori presentazione del libro di Pierluigi Miraglia “Voci Lontane”

Presso la Libreria Mondadori in Viale Benedetto Croce n. 9 – Chieti Scalo – per “Incontri in libreria” propone, sabato 20 Aprile 2013 – ore 18:00, la Presentazione del libro di Pierluigi Miraglia “Voci Lontane”(Aletti Editore).

Modera l’evento Alessio Masciulli

Pierluigi Miraglia vive e lavora a Pescara da tre anni, nella città in cui D’Annunzio e Flaiano diedero vita alle loro più eccelse composizioni. Una volta conseguita la licenza liceale a Sciacca, si laurea a Palermo presso la facoltà di Scienze Agrarie, per poi intraprendere, comunque, strade lavorative diverse. Sue parole: “esperienze diverse diversificano e rafforzano la capacità di immedesimarsi in contesti differenti”. Lontano dalla propria terra, l’autore di Sambuca di Sicilia (AG), nato a Castelvetrano in un pomeriggio di marzo del 1979, continua a stupire per il suo modo di scrivere, analogico e indefinito, semplice e artefatto. Esordisce nella primavera del 2009 con “Speranze di un Ricordo” (Kimerik editore), raccolta di poesie che proietta l’autore in dimensioni oscure ed affascinanti, fra l’inesorabile alternarsi di stagioni, innate tristezze e lotte interiori.
“Voci Lontane” è la sua seconda opera. Un percorso poetico di trentatré liriche, attraverso le quali lo scrittore dipinge storie di donne reali e immaginarie, descrive tristi eventi che schiaffeggiano l’anima, sfoga la propria rabbia nei confronti dei potenti, condanna la guerra nelle parole di un soldato, rivive vecchie amarezze e ricordi lontani.

“Difficile è la promozione dell’arte, specie in un paese in continua sofferenza dove i giovani vengono pilotati da abili menti e consumismo sfrenato, dove l’assedio da parte di spietati multinazionali avanza senza sosta marciando anche su quella fetta di popolazione attivata a recepire segnali deboli ma pur sempre costanti. Pensate però se questi segnali si spegnessero del tutto. Il buio. Noi, insieme a tanti altri piccoli focolai fatti di gente che vive ancora dell’odore dei libri, del profumo di legna che arde nel camino, di sguardi e rossori in viso, di brividi e contaminazione di emozioni siamo qui a tenerli vivi. Questo è, e sarà possibile, solo grazie a voi che vi scalderete l’anima con le nostre iniziative, che vi innamorate di qualcosa di diverso dal solito. Voi che siete il veicolo migliore per fare di questo tempo un gran bel tempo. Non lasciate mai spegnere le vostre scintille e i vostri segnali, perché voi tutti siete esseri meravigliosi. Vi aspettiamo nella Libreria Mondadori di Chieti Scalo”. (A. Masciulli)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *