Chieti, le cellule staminali nella ricerca rigenerativa: convegno il 9 ottobre

La medicina rigenerativa rappresenta un nuovo approccio multidisciplinare per la terapia di patologie degenerative a carico di diversi organi umani (apparato cardiovascolare, sistema muscolo scheletrico, sistema nervoso). Esistono diversi possibili approcci di medicina rigenerativa, basati sul trapianto di cellule staminali, sulla costruzione di organi in vitro o sulla induzione della proliferazione delle staminali endogene per mezzo di fattori trofici. In quest’ottica, la medicina rigenerativa rappresenta il modello ideale di medicina traslazionale, basato sul trasferimento di informazioni dal bancone al letto del malato, e rappresenta una opportunità unica di interazione tra mondo scientifico e industriale, sulla base della necessità di ottenere microsupporti, scaffold e matrici da utilizzare per la generazione di nuovi organi.

Lo scopo di questa iniziativa è quella di illustrare i più moderni approcci di medicina rigenerativa a livello di sperimentazione in vitro e su modelli animali, allo scopo di costruire le basi per collaborazioni che permettano una accelerazione della transizione alla fase clinica.

INTERVERRANNO:

h. 14.00 – Liborio STUPPIA

Introduzione e benvenuto

Esperto Comitato Nazionale per la Biosicurezza,le Biotecnologie e le Scienze della Vita (CNBBSV)

 

h. 14.20 – Franco CUCCURULLO

Progetto SNIBA: Strategic Networks for Italian Biotechnology Advancement

Presidente Fondazione Università G. d’Annunzio

Presidente Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita (CNBBSV)

 

h. 14.40 – Umberto GALDERISI

Senescence of stem cells is associated with impaired autophagy: new hints for lysosomal accumulation diseases?

Seconda Università di Napoli

 

 

Assunta PANDOLFI

Moderatore del convegno

Presidente StemTeCh Group

 

 

h. 15.10 – Iolanda D’ALIMONTE

Caratterizzazione delle principali vie di segnale coinvolte nei processi differenziativi in cellule staminali mesenchimali umane.

StemTeCh Group – Ce.S.I. Biotech

 

h. 15.30 – Ivana ANTONUCCI

Le cellule staminali da liquido amniotico nel modeling delle patologie genetiche

StemTeCh Group – Ce.S.I. Biotech

 

h. 15.50 – Caterina PIPINO

Le cellule staminali da liquido amniotico: caratterizzazione biomolecolare del differenziamento osteogenico

StemTeCh Group – Ce.S.I. Biotech

 

h. 16.10 – Valentina RUSSO

Cellule epiteliali amniotiche: dal laboratorio alla terapia delle lesioni tendine

StemTeCh Group – Università di Teramo

 

h.16.30 – Andrea PANTALONE

Uso dei biomateriali in medicina rigenerativa ortopedica

StemTeCh Group – Ce.S.I. Biotech

 

h.16.50

Conclusione Lavori.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *