Chieti, il congresso nazionale Anasmes dal 29 maggio all’1 giugno

Si svolgerà a Chieti nei prossimi 29-30-31 maggio e 01 giugno presso l’Auditorium del Rettorato il XXX Congresso Nazionale dell’Associazione Nazionale Specialisti in Medicina dello Sport dell’Università G. d’Annunzio, Associazione che si è distinta sempre per aver preso in esame, nei propri congressi, gli aspetti salienti della Medicina dello Sport.

I congressi dell’ANASMES sono divenuti nel tempo un importante appuntamento di studio e di confronto a carattere nazionale e questo è destinato a raccogliere ancora una volta un vasto ed autorevole numero di esperti attorno a temi che coinvolgono ed interessano l’intera popolazione.

Il  tema del  congresso ,cui sono previsti anche crediti ECM, è “ ATTIVITA’ FISICO-SPORTIVA: PASSATO, PRESENTE, FUTURO “ , esso è aperto a tutti coloro che a qualsiasi titolo son coinvolti nello sport nel desiderio di apportare consigli opportuni e di essere guida competente nella gestione della attività sportiva

Il Congresso vedrà la propria inaugurazione il 30/05/2014 alle ore 17,00 nell’ ambito della quale ai saluti delle Autorità presenti, seguirà una lettura magistrale del professor Giorgio Federici,  professore ordinario  dell’Università di Roma  dal titolo “Biochimica e sport: passato, presente, futuro”.

Nell’ambito della inaugurazione verranno premiati gli atleti olimpionici Fabrizia D’Ottavio e Alberico Di Cecco.

È bene precisare però che il congresso aprirà i propri lavori nel pomeriggio di giovedì 29 con un corso su BLS-D con rilascio di attestato di esecutore aperto a tutti gli operatori del mondo dello sport, medici e non medici.

Ricchi di argomenti particolarmente importanti saranno le giornate dedicate alle relazioni scientifiche. In particolare, nella giornata  del venerdì 30, con inizio alle 10.00 vi sarà una prima sessione dedicata ai diversamente abili, moderata da L. Felzani del San Raffaele e M. Manozzi dell’area disabilità e sport di Tor Vergata,  cui seguiranno due sessioni dedicate alla alimentazione corretta di chi fa sport , alle tematiche inerenti la conoscenza della composizione corporea e ai supporti energetici nell’attività sportiva (  con il coinvolgimento di A. L. Fantuzzi, segretario nazionale della associazione dietisti, M. De Girolamo, responsabile scientifico nazionale della associazione sportiva Acli, N. D’Orazio, direttore della scuola di specializzazione in Scienze dell’alimentazione, I. Pulcini , responsabile sanitario della Lazio calcio, M. Felaco, coordinatore sezione scienze biomolecolari e motorie della  Università “G. d’Annunzio”, G. Montanari, studioso europeo della fatica muscolare e G. Bedogni, M. Levi, P.Longo, F. Lampugnani, A. Scardicchio, E. Troiano,  M. Giaccio, R. Frascella, C. Orlandi ).

Nella giornata di sabato, al mattino, sono in programma  sessioni sulle problematiche ortopediche presenti nello sport e su alcuni rimedi terapeutici di pertinenza ortopedica con il coinvolgimento di S. Miscia, presidente della scuola di medicina e della salute della università di Chieti, M. Manzuoli medico dello Spezia calcio, M. Cacchio, fisiologo dell’università di Chieti, A. Caraffa direttore della ortopedia di Perugia, V. Salini, direttore della ortopedia di Chieti, , Della Rosa della struttura di chirurgia della mano di Modena, e di F. P. Ciampa , G. Costa, M.Guelfi, A. Aloisi, A. Calligaris, C. Colucci, A. Costa, A. Lilli ed altri.

Nel pomeriggio dello stesso sabato è in programma prima una sessione cardiorespiratoria con P.Zeppilli , direttore della scuola di specializzazione della università Cattolica di Roma, M. Penco dell’università de L’Aquila, S. Gallina e G. Napolitano dell’università di Chieti, A. Cogo, presidente nazionale della SIP Sport e S. Marinari sotto la moderazione di A. Lococo , U. Berrettini ed L. Flacco cui seguirà una sessione di cardiologia dello sport ove viene preso in esame l’ecg dello sportivo da  A. Capucci , direttore della Cardiologia universitaria di Ancona, V. Santomauro, P. Sabatini, M. Marzullo, responsabile scientifico del Napoli calcio  e  L. Paloscia , direttore della UTIC di Pescara.

Nella giornata di domenica verranno affrontati, sotto la moderazione del Procuratore della Repubblica di Chieti P. Mennini, di D. Ortolano , presidente regionale della FIGC e V. Lamberti,  problemi inerenti alcuni aspetti sul doping e sulla medicina legale con G. Capua, presidente nazionale commissione antidoping, M. Sciarappa, comandante NAS della regione Abruzzo, G. Palumbo, J.R. Flacco, C. D’Ovidio, P. Ripari ed E. Marchesani.

Nell’ambito del congresso, inoltre, sono state programmate due sessioni di comunicazioni nelle quali verranno presentate, dai partecipanti, casi teorici e pratici di idoneità sportiva e puntualizzato soprattutto quello che deve essere il comportamento del medico dello sport.

La mancanza di spazi non permette di entrare nei dettagli delle relazioni ma lo spessore dei relatori è sicuramente un invito alla partecipazione così come si augurano il Presidente della Associazione e coordinatore del Congresso Levino Flacco e  tutta l’ organizzazione del congresso.

NB: Il congresso in dettaglio può essere visualizzato su www.anasmes.it  e suwww.congressoanasmes2014.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *