Cepagatti, proclamato il nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi. Luca Carabella, di 11 anni, è il nuovo “baby sindaco”

Si chiama Luca Carabella, ha 11 anni e frequenta la I A della scuola secondaria di primo grado di Cepagatti, il nuovo baby sindaco di Cepagatti, eletto al termine della seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi, proclamato nei giorni scorsi nella sala consiliare del Municipio. Al suo fianco ci sarà il vicesindaco Giacomo Toro, 10 anni, della classe V dellascuola primaria di Vallemare distaccata. Alla cerimonia hanno assistito il sindaco, Sirena Rapattoni, i consiglieri di maggioranza e di minoranza e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Cepagatti, Annamaria Piccinni.

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi, che rimarrà in carica per due anni scolastici (2015-2017), è composto dai 15 consiglieri eletti il 10 dicembre scorso, al termine delle votazioni che si sono tenute nei sei plessi dell’Istituto Comprensivo.

Sono Giacomo Toro, Alessandro D’Aloisio, Jacopo Speziale, Leonardo Di Biase, Giulia Berardi, Alessia Di Blasio, Chiara Santuccione, Tommaso Pardi, Emanuele Di Donato, Kristian Di Giovanni, Giorgia Ferrara, Maira D’Amico, Luca Carabella, Filippo Evangelista ed Emanuele Palanza.

Il sindaco Rapattoni ha augurato ai neo eletti un proficuo lavoro, impegnandosi ad ascoltare ed accogliere i loro suggerimenti per promuovere una vera partecipazione all’attività delle istituzioni. “Oggi iniziamo un percorso insieme nel segno dei valori della democrazia; avrete modo in questi due anni di vivere significative esperienze di cittadinanza attiva – ha detto – Saremo attenti ad ogni vostra indicazione che condivideremo in Consigli Comunali congiunti” .

Molti sono gli impegni che il nuovo Consiglio intende assumere. Tra questi la promozione di incontri e dibattiti sulla legalità per sensibilizzare, informare e formare alunni, genitori e docenti; l’organizzazione di una giornata della legalità e dei diritti umani; l’ideazione di un logo e di uno spot anti-bullismo da propagandare sul territorio di appartenenza; una collaborazione fattiva con l’Amministrazione Comunale perché accolga le istanze dei ragazzi; l’organizzazione di un cineforum per la visione di un film al mese presso la sala consiliare e la realizzazione di un giornalino informativo sull’attività del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

La dirigente scolastica ha auspicato che tra i nuovi consiglieri si instauri un rapporto di collaborazione e cooperazione improntato a lealtà e correttezza e ha chiesto ai presenti di rivolgere un grande applauso anche a tutti i non eletti, che si sono messi in gioco partecipando alla competizione elettorale.

Il Consiglio dei Ragazzi sarà affiancato e guidato dalla referente del progetto, l’insegnante Antonella Rapattoni.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *