Celebrata all’Aquila la “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità”

L’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo – Coordinamento Educazione Motoria Fisica e Sportiva unitamente all’Ufficio II in collaborazione con Special Olympics Italia il 3 dicembre ha celebrato la “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità”insieme agli studenti del Liceo Domenico Cotugno e del Liceo Bafile dell’Aquila.

Relatori della giornata la prof.ssa Ivana Carraro ed il prof. Guido Grecchi che insieme agli Atleti e ai Volontari Special Olympics del Team L’Aquila hanno intrattenuto gli studenti sulle tematiche della disabilità

E’ stata un’occasione importante per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della diversità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.

Giornate come questa contribuiscono a rialzare il livello di attenzione e a ricordare che un impegno più profondo deve essere profuso al fine di abbattere la cultura dell’indifferenza e della discriminazione che tutt’oggi esiste, sensibilizzando le nuove generazioni alle tematiche della disabilità.

Presente all’incontro il Coordinatore Regionale di Educazione Fisica Antonello Passacantando che da sempre ha sostenuto i diritti delle persone con abilità diverse per la loro piena inclusione sociale nel mondo della scuola.

Tra i vari  video è stato proiettato anche  Flash Mob Special Olympics 2015 che si e’ svolto in tantissime piazze d’Italia tra cui anche L’Aquila e Special Olympics Italia per celebrare questa giornata lo ha messo in rete il 3 dicembre giornata per i diritti delle persone disabili.

Al termine degli incontri gli studenti dei due Istituti hanno espresso il desiderio di aderire alla campagna Adotta un Atleta Special Olympics L’Aquila che darà la possibilità a 10 Atleti aquilani di partecipare ai prossimi Giochi Nazionali Invernali che si svolgeranno a Bormio dal 25 al 29 gennaio 2015

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *