Celano, per Pietre che Cantano il 16 agosto c’è Gaelle Solal, prima donna internazionale della chitarra

Pietre che Cantano è il festival dei borghi e dei castelli aquilani: una festa di musica e arte, una festa del paesaggio e della storia. Con i suoi concerti, spettacoli teatrali, appuntamenti con la poesia e la letteratura, Pietre che Cantano porta il suo pubblico a conoscere i tesori dell’arte, dell’architettura e del paesaggio della montagna aquilana.
Il programma di oggi:
Domenica 16 agosto, ore 18,30
Celano – Castello Piccolomini
Recital di
GAËLLE SOLAL, chitarra
Musiche di Bach, trascrizioni di Solal
da brani di autori turchi, spagnoli, sudamericani
Solal è una prima donna internazionale della chitarra: a suo agio in tutti i repertori, di cui dà, nelle sue
trascrizioni, un’interpretazione personalissima, ha conquistato con il suo virtuosismo ed il suo stile brillante il pubblico di più di 40 paesi nel mondo.

Prima del concerto, il pubblico potrà usufruire di una visita guidata (inclusa nel biglietto del concerto) alle Collezioni di Arte medievale del Museo della Marsica, che ha sede nel Castello Piccolomini, a cura della dott.ssa Rita Mancini del Polo Museale dell’Abruzzo, e visitare la mostra “I canti della terra” di Sebastiano De Laurentis.

La XVI edizione del Festival
Giunto alla sua XVI edizione, quest anno si è voluto dare un ulteriore contributo a quello che sicuramente è stato uno degli argomenti dell’anno, il centenario 1915/2015: l’entrata in guerra del nostro paese, che in Abruzzo coincise anche col devastante terremoto della Marsica, ha riportato in primo piano come, in quel drammatico momento, la Storia dei popoli e le storie dei singoli si rifletterono ampiamente nell’arte.
Ma l’intera rassegna di quest anno è vista da una prospettiva particolare: nel titolo calembour “L’ALTRA METÀ DEL SUONO”, vedete evocata la voce delle donne, che in quel momento si rivelarono protagoniste nuove della società e della cultura.

Tanti gli eventi in quello che è un calendario molto fitto, che vedrà spettacoli di musica, teatro e poesia arricchire e impreziosire le più belle location dei comuni di L’Aquila, Celano, Ocre, Rocca Di Mezzo, Fontecchio, Tione Degli Abruzzi, S. Demetrio Ne’ Vestini fino al 22 agosto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *