Cattolica, le edizioni Tracce al WorldBook

Dal 14 al 16 dicembre, presso il Palazzo del Turismo di Cattolica, si svolgerà WORLDBOOK, la Prima Edizione della Rassegna Internazionale dell’Editoria, un evento creato dall’Associazione Pegasus per dare visibilità agli autori emergenti tramite la presentazione delle loro opere, una vetrina dove mettere in mostra le proprie idee e condividerle con i potenziali lettori, un contenitore di emozioni.

Le Edizioni Tracce partecipano all’importante manifestazione presentando alcuni titoli del catalogo.
Parteciperanno all’evento: Gabriella Bottino, Franco Campegiani, Ester Cecere, Valentino Ceneri, Maria Teresa Codovilli, Stefano Costantini, Diana De Caprio, Franca Di Bello, Anna Di Donato, Caterina Guttadauro La Brasca, Claudia Iandolo, Renato Lombardo, Angelo Maria Mischitelli, Nostòs (Margherita Cordova), Paolo Paolacci, Milena Perico, Daniela Quieti, Davide Rondoni, Francesco Paolo Tanzj.
Introdurranno la manifestazione: Roberto Sarra (Critico Letterario, Presidente Associazione Pegasus), Nicoletta Di Gregorio (Presidente delle Edizioni Tracce), Giusy Cafari Panico (Scrittrice e Critico Letterario), Marina Pratici (Scrittrice e Critico Letterario) e Daniela Quieti (Giornalista e Scrittrice).
Ecco i nostri appuntamenti nel dettaglio:
Sabato 15 dicembre, alle ore 14.45, si terrà la presentazione del romanzo “Il valzer dell’emigrante” di Diana De Caprio.
Alle ore 16.45 si svolgerà la presentazione della silloge “Alia” di Claudia Iandolo e, subito dopo una parentesi musicale, alle ore 17.15, la presentazione del saggio “Padre Pio un uomo, un santo” di Angelo Maria Mischitelli.
Alle ore 18.00 si terrà la presentazione della raccolta poetica di Paolo Paolacci “Voler (volare quelle d’amore)”.
Alle ore 18,15 si terrà la video-presentazione di Albano Paolinelli e Danilo Susi “Realismi astratti”
Chiuderà le presentazioni del pomeriggio Milena Perico con il suo “La spada e il cuore”.
Sarà Davide Rondoni, alle ore 20.30, ad aprire le presentazioni serali con il recital tratto dalla sua silloge “Ballo lentamente con le tue ombre”, accompagnato dai Tangheros.
Alle ore 21.00 sarà la volta di Daniela Quieti che parlerà del suo “Francis Bacon La visione del futuro”.
Seguirà, alle ore 21.45, la presentazione della raccolta di poesie “Come foglie in autunno” di Ester Cecere.
Chiuderà la serata, alle ore 23.00, Francesco Paolo Tanzj che parlerà del suo romanzo “Un paradiso triste”.

Domenica 16 dicembre, inizieremo alle ore 15.00 con Gabriella Bottino e il suo “Alle sorgenti del Lete”. Alle ore 15.15 ci sarà Franco Campegiani con il “Ver sacrum” e alle ore 15.30 Valentino Ceneri con “Il maestro d’ascia”.
Alle ore 15.45 sarà la volta de “Il viaggio mi percorre” di Maria Teresa Codovilli, alle ore 16.00 “Stucchi dorati e teschi” di Nostòs (Margherita Cordova) e alle ore 16.15 “Che io ricordi!” di Stefano Costantini.
Riprendiamo alle ore 16.45 con “Parole di seta” di Franca Di Bello. Alle ore 17.00 Anna Di Donato parlerà del suo “Che tutto può e ti ruba il cuore” e alle ore 17.15 ci sarà Caterina Guttadauro La Brasca con “Silenzi d’amore”. Chiuderà la serata Renato Lombardo con il saggio “La filosofia in D’annunzio”.

Alla manifestazione saranno presenti grandi nomi della letteratura, critici letterari e giornalisti tra cui lo scrittore libanese Hafez Haidar, il magistrato Piergiorgio Morosini, il poeta Davide Rondoni accompagnato da una coppia di Tangheros, il giornalista Mario Pinzi, la performance del monologo di Francesca tratto dalla rivisitazione Dantesca di Marino Balducci, le emozioni di Alessandro Quasimodo e le incursioni letterarie del poeta ecuadoregno Guamann Allende.

Sono previsti, inoltre, momenti di grande impatto emotivo con le musiche della Banda di San Giovanni in Marignano, diretta dal Maestro Naselli, e i ritmi travolgenti dei Dream Drums e Dideridoo.
Venerdì 14 Dicembre aprirà la manifestazione Vince Tempera che ripercorrerà le tappe della sua folgorante carriera con uno splendido Medley dei suoi migliori brani.
Quest’anno la manifestazione è dedicata a Guerrino Bardeggia, pittore, scultore e poeta, in onore del quale verrà allestita una mostra statica per l’intera durata della manifestazione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *