Castilenti, concerto di Ambrogio Sparagna il 29 agosto

Taranta d’amore è lo spettacolo che si terrà a Castilenti il 29 agosto in occasione della festa patronale, con musiche, balli e antichi strumenti che catapultano indietro nel tempo, tra le festose cerimonie contadine. Sul palco l’Orchestra Popolare Italiana, diretta da Ambrogio Sparagna, un originale ensemble di voci, organetti, percussioni e altri strumenti tradizionali, che porta con sé un repertorio ampio e ricercato.

L’Orchestra Popolare Italiana, dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, reinterpreta in modo originale il ritmo della Tarantella, tipico dell’espressione musicale dei contadini e dei pastori della fascia appenninica. Zampogne, ciaramelle, organetti, tamburelli, mandolini, violini, chitarre battenti, ghironde, lire, ocarine e flauti di canna sono gli strumenti “parlanti”  che raccontano la vita concreta dei contadini, le esistenze scandite dalle stagioni, dalle credenze popolari e dal calendario di una religione semplice e radicata, un contesto in cui la musica aveva una funzione sociale e rappresentava la comunità di appartenenza.

Una serata al ritmo di storia, musica e tradizione, quella che propone il comune di Castilenti il 29 agosto, nella piazza del paese. I musicisti di alto livello e gli strumenti ricercati promettono un concerto colto che con la musica racconta le origini della nostra terra e solleva il sipario sulla vita contadina, per uno spettacolo che sa trasmettere cultura attraverso il divertimento.

Ambrogio Sparagna, musicista ed etnomusicologo, è uno dei massimi esponenti della musica popolare italiana. Virtuoso dell’organetto, ha collaborato con numerosi artisti, tra i quali Francesco De Gregori, Angelo Branduardi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Nino D’Angelo e Giovanni Lindo Ferretti. Nel 2007 ha fondato l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

 

Lo spettacolo si terrà il 29 agosto 2014

a Castilenti (TE)

ore 21.30.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *