Casoli, settimana pedagogica dal 12 al 18 maggio

La scuola come luogo dove i vari saperi collaborano per educare le nuove leve. La scuola come spazio di protagonismo e di creatività per studenti e docenti che, insieme, costruiscono il bene di tutti. È questo il senso della Settimana Pedagogica, l’annuale appuntamento promosso dall’Istituto d’Istruzione Statale Superiore “Algeri Marino” con sede a Casoli (Ch) e guidato dalla dirigente scolasticaCostanza Cavaliere. L’iniziativa prende il via oggi pomeriggio, lunedì 12 maggio, e andrà avanti fino a domenica 18 maggio. Seminari, workshop, spettacoli, solidarietà: come sempre, è molto ricco il programma predisposto per un’edizione che avrà per tema “La collaborazione dei saperi”, in continuità con quello approfondito nel 2013 (“I saperi”, declinati al plurale).

Si parte oggi pomeriggio, lunedì 12 maggio, alle 14.30 con il seminario introduttivo dal titolo “La strada del dubbio. Le buone domande e la falsificabilità della conoscenza”. Domani, martedì 13 maggio, sarà la fotografia ad appassionare studenti e docenti, con l’incontro “Quando lo sguardo diventa consapevole… Oltre l’immagine, il sentimento”. Tra gli ospiti, la fotogiornalista professionista Romina Remigio, collaboratrice dell’Associated Press e della National Geographic Usa. Per l’occasione, sarà anche presentato “Caffè Marino”, giornale on line di istituto. Musica protagonista della terza giornata, mercoledì 14 maggio, con il trio Hot Club Roma che terrà la lezione spettacolo “Se ascolto… conosco? Il linguaggio musicale come “ponte di relazioni umane” senza tempo, senza territori, senza confini”, in programma alle 15.00 al teatro di Casoli. Come nelle precedenti edizioni, la Settimana Pedagogica sarà occasione privilegiata di solidarietà: così, giovedì 15 maggio, il seminario “Ciò che abbellisce il deserto è che nasconde un pozzo in qualche luogo…” sarà dedicato al progetto “Una scuola di arcobaleni”, in fase di realizzazione in Senegal dove si sta realizzando una scuola, e che vede l’adesione oltre all’Istituto “Marino” anche degli istituti comprensivi Uno di Chieti, di Fara Filiorum Petri, Monteodorisio, Montesilvano, Paglieta, Palena, Tornareccio,  in partnership con l’azienda “Solis” di Casoli e l’agenzia di formazione “Success Strategies” di Pescara. Venerdì 16 maggio sarà un’intensa giornata di lavoro. La mattina sarà dedicata alla figura di Algeri Marino, lo scienziato originario di Casoli cui è dedicato l’istituto: se ne parlerà nell’incontro “Tecnologie di comunicazione avanzate nelle moderne applicazioni intelligenti: Internet of Things e Smart Cities”, nel corso del quale saranno approfondite moderne tecnologie adottate nell’evoluzione delle nostre città, che hanno avuto le basi tecnologiche in alcune intuizioni di Marino. Nel pomeriggio, l’acqua bene comune sarà al centro del dibattito “Il pensiero alternativo, ovvero il saper osservare da altre angolazioni”. Sabato 17 maggio, quasi a tirare le fila dell’intensa settimana, si metteranno in relazione i saperi con la crescita civile delle nuove generazioni, nel corso dell’incontro dal titolo “Saperi e cittadinanza”, con la partecipazione tra gli altri di Marisa Colletti Bottarel, già ispettrice tecnica e coordinatrice dell’Osservatorio Regionale Permanente sul Bullismo, Massimiliano Travaglini, presidente di “Agende Rosse”, Giovanni Bachelet, ordinario di Fisica presso l’Università La Sapienza di Roma e politico, e Francesco Menditto, procuratore del Tribunale di Lanciano. Una splendida Passeggiata Ecologica in collaborazione con l’istituto comprensivo di Palena concluderà, domenica 18 maggio, la Settimana Pedagogica: un’escursione guidata all’Eremo Madonna dell’Altare di Palena con gli esperti Giuseppe Liberatoscioli, accompagnatore di media montagna, Aurelio Manzi, biologo e ricercatore, e Paolo Pizianti geologo. Durante la settimana, sono previsti anche workshop di archeologia, automazione, biologia, economia politica, filosofia e letteratura. È anche prevista la realizzazione di una trasmissione televisiva con il regista Walter Nanni.

“Dopo aver approfondito i saperi nell’edizione 2013 – commenta la professoressa Costanza Cavaliere, dirigente scolastico dell’Iiss Marino – quest’anno vogliamo scoprire come queste conoscenze collaborano tra di loro, per la crescita della comunità scolastica intera. E il programma che abbiamo predisposto conferma che docenti e studenti, insieme, lasciano sfidare la loro creatività da questi saperi che collaborano, avendo ideato momenti di grande suggestione e autorevolezza, con ospiti davvero importanti, tra cui citiamo il professor Giovanni Bachelet, gli architetti Roberto Mascarucci e Pietro Laureano. Una scuola così, fa crescere non solo i giovani ma anche l’intero territorio dove opera”.

Il programma completo, oltre che in allegato, è disponibile sul sito internet della scuola www.iisalgerimarino.gov.it.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *