Casoli, convegno internazionale su medicina estetica l’11 gennaio

“Primo convegno internazionale: l’estetica nella chirurgia, nel trucco permanente e nella tricopigmentazione” a Casoli (Ch) il prossimo 11 gennaio. L’evento, organizzato dal dermopigmentista sperimentale di origini casolane Toni Belfatto con il patrocinio del Comune di Casoli, si terrà dalle 14.30 in poi presso il Teatro Comunale cittadino.

“L’iniziativa – spiega l’ideatore Belfatto – nasce con l’intento di far comprendere la reale propedeuticità tra le attività chirurgiche e quelle della dermopigmentazione (trucco permanente, tatuaggio paramedicale e tricopigmentazione)”. “Da anni il mio Abruzzo e i miei concittadini – sottolinea l’inventore, assieme al noto collega Ennio Orsini, della tricopigmentazione, specializzazione considerata un prezioso strumento per il benessere psicofisico di tutti quanti vi ricorrono, trattandosi di un tatuaggio paramedicale che ha lo scopo di nascondere gli inestetismi provocati da calvizie o da cicatrici di ogni genere – mi chiedono di organizzare qualcosa di rilevante nella mia terra. In quanto abruzzese che, per lavoro, gira tutto il mondo, ho deciso di omaggiare le mie origini organizzando proprio a Casoli, il mio paese, un evento di portata mondiale che vedrà la partecipazione di personaggi e professionisti che rappresentano la medicina estetica internazionale”.

Piero Rosati

Presenzieranno infatti alla manifestazione di domenica prossima il professor Piero Rosati, luminare della chirurgia estetica mondiale nel campo dell’autotrapianto di capelli con tecnica microchirurgica e della chirurgia ricostruttiva del cuoio capelluto nonchè il guru dei capelli dei vip: al suo bisturi hanno fatto ricorso Silvio Berlusconi, molti manager e famosi calciatori; Rocco Pietrantonio, noto personaggio del panorama televisivo italiano; Aldo Alessi, chirurgo estetico; Maria Pauna, presidente dell’associazione dermopigmentisti Romania e truccatrice di Madonna; Dora Marcano, rappresentante dell’associazione dermopigmentisti Spagna; Laura Oliva, docente universitaria; Ennio Orsini, dermopigmentista abruzzese e collaboratore storico di Toni Belfatto; la cantante Federica Di Marcello in arte Marlò.

Non mancherà la presenza istituzionale della Regione Abruzzo rappresentata dall’assessore Marinella Sclocco, Regione che circa un anno fa aveva insignito Toni Belfatto e il suo collega Ennio Orsini con due attestati di merito “per i risultati ottenuti nella sperimentazione e ricerca in materia di tricopigmentazione elevando il nome e il prestigio dell’intero Abruzzo nel mondo”.

L’evento sarà anche l’occasione per presentare il libro “I segreti del trucco iperrealistico”, scritto dallo stesso Belfatto e tradotto in cinque lingue in quanto unico manuale sulle tecniche e i segreti del trucco iperrealistico. Il trattato verrà utilizzato come libro di testo nelle scuole di settore di diverse nazioni.

Una giornata, quella di domenica 11 gennaio, all’insegna di confronti e dibattiti su una materia così attuale come quella della medicina estetica alla quale il professionista Belfatto ha dato tanto, partecipando a importanti convegni mondiali e contribuendo con la sua professionalità alla stesura di una legge regionale ad hoc che colmerà il vuoto normativo sul mondo della medicina estetica.

“Questo sarà – annuncia il pluripremiato dermopigmentista, relatore di importanti convegni internazionali nonché presidente dell’AIDER, associazione italiana dermopigmentazione – soltanto il primo convegno internazionale sulla tricopigmentazione. Replicheremo presto anche a Roma e Milano”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *