Casentino, CREDEVO FOSSE AMORE E INVECE ERANO CIASPOLE il 13 e il 14 febbraio

13/14 Febbraio 2016

CREDEVO FOSSE AMORE

E INVECE ERANO CIASPOLE

nelle nevi dell’Appennino

per cuori liberi e accoppiati.

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Campigna e M.Falterona

 

primo giorno

Appuntamento alle 14,30 di sabato pomeriggio al parcheggio centrale di Badia Prataglia;

I bagagli vengono caricati su un mezzo speciale e trasferiti al rifugio Casanova.

Breve escursione nella foresta, fino alle suggestive cascate semighiacciate del torrente Archiano – quindi

discesa in paese e visita al Museo del Corpo Forestale dello Stato

Ore 19,30 cena

dopocena: per chi lo desidera FIACCOLATA DELL’AMORE fiaccolata notturna (con torce e ciaspole) nella foresta (contributo di € 5,00 per le torce)

 

Secondo giorno

dalle ore 8,00 del mattino viene servita la colazione

ore 9,00 partenza per facile ma suggestiva escursione tra gli alberi altissimi della foresta secolare, nei

dintorni dell’area conosciuta come “Buca delle Fate”; il percorso esatto verrà scelto al momento dalle guide in

base al tempo atmosferico, alla eventuale presenza di tratti di sentiero ancora innevati e, nel caso, alla

quantità e qualità di neve al suolo. Lungo il sentiero rilevamento delle impronte degli animali selvatici che

popolano la foresta (cervi, caprioli, lupi, ecc.).

ore 13,30 pranzo al rifugio

 

Il costo del soggiorno è di 83,00 euro a testa e comprende:

guida ambientale escursionistica (dal momento dell’arrivo a quello della partenza),

eventuale uso di racchette da neve (ciaspole)

eventuale uso bastoncini telescopici

cena di sabato sera

pernottamento

prima colazione

pranzo di domenica.

 

Appuntamento a Badia Prataglia (AR – come arrivare) parcheggio stazione di benzina alle 14,30 di sabato

prenotazione al 366.5849069 o344.1577936

oppure invia una mail a casanova@RifugioNelCasentino.it

In caso di scarso o nullo innevamento le escursioni possono subire delle variazioni e si può ipotizzare una discesa nella magnifica Foresta Primaria della Lama, dove gli alberi morti e vivi si mescolano in un affascinante caos primordiale, fatto di tronchi spezzati, abeti altissimi, funghi legnosi a mensola sui faggi più decrepiti…e orme di lupo qua e là.

Allo stesso modo, Il programma può subire variazioni anche sostanziali, in base alle condizioni meteo, allo stato dell’innevamento, ad altri motivi. In questi casi la guida consulta gli escursionisti per le alternative, ma le sue decisioni finali hanno la prevalenza e sono insindacabili.

L’abbigliamento deve essere invernale, comprendere quindi guanti, sciarpa, cappello. Potrebbero essere utili le ghette; ma l’innevamento è estremamente variabile di anno in anno. Al contrario, potrebbe essere utile la crema solare, specie per le escursioni in quota.

Sconto Bambini in camera con i genitori:

0-3 anni: Gratuito

3-6 anni: 50%

6-10 anni: 20%

 

Su richiesta menu speciali concordati:

per vegetariani

per celiaci

diete varie

 

supplemento camera doppia ad uso singola € 10,00

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *