Casalincontrada, grande serata di ciclismo amatoriale per il Memorial Carlo Colalongo

Grande serata di ciclismo amatoriale a Casalincontrada (Chieti) in occasione dello svolgimento del Memorial Carlo Colalongo con il patrocinio del Comitato Provinciale Uisp di Pescara, dell’amministrazione comunale di Casalincontrada, dell’omonima Proloco e in sinergia con il Team Go Fast. Quando era in vita, il compianto Carlo Colalongo si era distinto per la sua passione verso il ciclismo e per il profondo attaccamento alla sua Casalincontrada che sono stati da esempio per le future generazioni e per l’immagine della città ai tempi del GS Pedale Casalincontrada con il Giro d’Abruzzo Open e la granfondo organizzata in sinergia con la famiglia Masciarelli. La particolarità del percorso cittadino di 900 metri, i passaggi attorno il perimetro del centro storico, la presenza di pubblico su tutto il tracciato per sostenere ed incitare gli atleti (una quarantina al via da Abruzzo, Molise, Marche e anche dall’estero, più precisamente dal Dubai, con il team Al Ahli Club) sono stati i principali motivi conduttori del successo di questo evento ciclistico in notturna nel ricordo di Carlo Colalongo. Davide Giuliani (Team Naturabruzzo-Passione Ciclismo) si è aggiudicato la combatutissima fascia A1 avendo la meglio sulla concorrenza capitanata da Stefano Borgese (Centro Fai da Te Cycling) e Mohammed Alblooshi (Al Ahli Club). Damiano Trivarelli (Asd Esaenergie) ha ottenuto il primato tra gli A2 pur guardandosi dai combattivi Aurelio Di Pietro, Luca Di Panfilo e l’acclamatissimo azzurro del paraciclismo Pierpaolo Addesi (Team Go Fast). Tra gli A3 podio più alto per Guglielmo De Nobile (Asd Ciclopazzi) davanti a Walter Marcone (Studio Moda) e a Humaid Alsabbagh (Al Ahli Club). Sul gradino maggiore della fascia A4 è salito Maurizio De Santis (Asd Esaenergie), posto d’onore per il compagno di squadra Graziano D’Antonio e terza piazza per Carlo Tudico (GS Moscufo-Masciarelli). Giuseppe Cinalli (Asd Sangro Aventino) è risultato il migliore nella fascia A5 su Antonio Di Virgilio (GS Moscufo Masciarelli) e Luigi Di Lello (Vastese in Bike9 così come Michele Di Tullio (Angelini Cycling Team) tra gli A6, a podio nella stessa categoria Antonio Picci (Angelini Cycling Team) e Ferdinando Marulli (Fuori Soglia Cyclist). Alla presenza di Vincenzo Mammarella (sindaco di Casalincontrada), Giuseppe Francano (assessore allo sport), Domenico Zappacosta (presidente della Proloco di Casalincontrada), Alberto Carulli (presidente Uisp Abruzzo), Umberto Capozucco (consigliere nazionale Uisp) e Luigi Di Lello (uno dei referenti del circuito Coppa Abruzzo&Molise Mtb e Sulle Orme dei Sanniti), compiacimento e sorrisi sui volti di Roberta Bucciarelli, Martina Colalongo e Valerio Malandra (quest’ultimo nella doppia veste di organizzatore e atleta con il Team Go Fast) che si sono distinti per l’ammirevole impegno nell’allestire questa manifestazione che ha richiesto sforzi organizzativi non indifferenti con il presidio della Polizia Locale e della Protezione Civile lungo il circuito di gara, del supporto dei giudici di gara Comitato Uisp Ciclismo Abruzzo&Molise per la stesura delle classifiche e il sostegno materiale dei partner Bike Pro, Free Bike, Parafarmacia Torello, RG Market, Bar L’Altro Lato, Circolo Amlet, Twin Bar, Conad Pescara (Via Bologna) e Market Za’ Pierina.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *