Casalincontrada, ciclismo: primo edizione del Trofeo Memoria Storica il 13 settembre

Si sta per alzare il sipario a Casalincontrada (Chieti) sulla prima edizione del Trofeo Memoria Storica che debutta nel panorama ciclistico abruzzese allo scopo di promuovere una cittadina tradizionalmente legata allo sport e al ciclismo in particolare, avendo dato i natali a diversi atleti che, con le loro gesta, hanno lasciato una traccia indelebile nella storia sportiva, ragion per cui si è scelto di denominare l’evento valido come prova unica di campionato regionale strada sotto l’egida Csain.

La manifestazione di sabato 13 settembre (ritrovo ore 13:30 e partenza alle 15:00 da Piazza Martiri d’Ungheria) si articola su un suggestivo percorso pedemontano ad alto livello paesaggistico: dopo un primo tratto cicloturistico di circa 50 chilometri, aperto a tutti, segue il tratto agonistico di appena 11 chilometri, riservato agli amatori agonisti, fino all’arrivo previsto nel cuore del paese. Per potersi iscrivere, la quota è di 5 euro per i cicloturisti e 10 euro per gli amatori agonisti.

Nel corso della gara, aperta a tutti gli enti della consulta e che, quindi, attira numerosi atleti provenienti da tutto l’Abruzzo, verranno assegnate le maglie di Campione Regionale ai primi classificati Csain oltre a ricchi premi in natura ai primi cinque classificati di ogni categoria e premi alle tre società più numerose.

L’Associazione Sportiva Formazero, ideale continuazione dell’esperienza sportiva del Pedale Casale 2009, nasce a Chieti Scalo nel 2013 per iniziativa di un gruppo di amici uniti dall’idea di sostenere, promuovere e condividere la comune passione per il ciclismo inteso come sport “di tutti e per tutti” che, come tale, deve necessariamente essere a misura d’uomo e tenere conto delle diversità e delle possibilità di ognuno, a prescindere da ambizioni personali e dalla “forma psicofisica”, idea da cui trae origine il proprio nome. Sin dalla sua nascita Formazero è affiliata con lo C.S.A.IN.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *