Caramanico Terme, veduta sull’arte contemporanea dal 14 al 18 agosto

“Veduta sull’arte contemporanea” è il nome assegnato all’esposizione d’arte contemporanea che si terrà dal 14 al 18 agosto in una cornice particolare come quella dell’ex Convento delle Clarisse. Un evento targato da Re-Te (Residenze Teatrali), un  progetto, a cura dell’associazione culturale Errori Di Trasmissione, che si fonda sul dialogo tra territorio, soggetti e realtà artistiche regionali, nazionali e internazionali, uno scambio virtuoso di esperienze e relazioni. La sfida è osservare profondamente ciò che accade nel corpo sociale e trasformarlo in racconto, in atti poetici e artistici, facendo dell’ex Convento delle Clarisse di Caramanico il luogo privilegiato dell’incontro e della creazione. Per questo avviene la scelta non casuale della location della mostra, infatti, nel rispetto del concept del progetto, la forza architettonica e storica dell’ex Convento delle Clarisse ospiterà per quattro giorni, dalle 18.00 in poi, le opere di giovani artisti e sarà luogo di condivisione di idee, immersi nella mirabile natura del paesaggio circostante, nel cuore del Parco Nazionale della Majella. ReTe con  il giovane artista di Torre de’ Passeri, Angelo Bucciacchio, che ha curato l’evento con l’aiuto di Francesco Costantini, è riuscita a radunare le opere di dieci artisti che, da tempo, mettono in mostra i loro lavori in tutta Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *