Caramanico Terme, Festival della Valle dell’Orfento: il programma del 25 luglio

SVETLY ZENEVICH, violoncello

IRINA GLADILINA, pianoforte

Il trillo del diavolo

 

Z e n e v i c h ,v i o l i n i s t a bielorussa, si è laureata al Musical College di Brest e all’Accademia Musicale Statale di Bielorussia. Già “konzertmaister” della Brest Chamber Orchestra e dell’Orchestra Sinfonica di Stato, versatile e dal repertorio esteso dal barocco alla musica contemporanea, è costantemente invitata nei più prestigiosi festival: Bielorussia (International Festival of Classic Music), Ucraine (Stravinsky Festival) Lituania, Polonia, Lussemburgo, Francia, Germania, Spagna e Italia. Ha suonato in qualità di solista con la Brest Chamber Orchestra, la East European Philharmonic Orchestra, la Academy of Chernivtsy Phlharmonic Society, la Grande Orchestra della Radio Nazionale Ukraina, la Boston Chamber Orchestra, sotto la direzione di molti e prestigiosi direttori d’orchestra quali: Vitaly Kataiev (Russia), Peter Vandilovsky (Belarus), Alexander Sosnovsky (Belarus), Jerzy Chachaj (Poland), Giuseppe Piccinino (Italy), Lior Shambadal (Germany), Mark Andreae (Switzerland), Luis Carlos Badia (Spain). Forma un duo stabile con la pianista russa Irina Gladilina, con la quale esegue musiche di Robert Schumann, Fritz Kreisler, Ernst Stahl, Bela Bartok, Niccolò Paganini, Edward German, Myroslav Skorik, Myroslav Skorik, Edward Elgar, Piotr Iliyc Tchaikowsky, Fritz Kreisler e Pablo de Sarasade.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *