Caramanico Terme, Festival della Valle dell’Orfento: il programma del 16 luglio

ALFONSO GIANCATERINA, clarinetto

ANTONIO TROIANO, clarinetto

RENZO SULPIZIO, clarinetto

CLAIDE DI SILVESTRO, clarinetto

 

Invito alla danza: Valzer, Boleri, Tanghi

Quartetto Jubilus, composto da quattro affermati clarinettisti, svolge dal 1991 un’intensa attività concertistica in Italia ed all’estero, distinguendosi nel panorama musicale internazionale soprattutto come interprete di opere cameristiche contemporanee. Il quartetto si è imposto in numerosi concorsi quali “Aulos” di Rimini, “V. Di Lena” di Segni (Rm), “F. Schubert” di Tagliolo Monferrato (Al), “P. Barrasso” di Caramanico Terme (Pe), “Flormiai” di Formia (Lt), “Gargano” di Sannicandro Garganico (Fg), ricevendo, inoltre, premi speciali per la migliore esecuzione di brani del novecento. Hanno scritto: “….i componenti del Quartetto Jubilus hanno mostrato una spiccata personalità che si caratterizza nella ricerca rigorosa dello stile interpretativo, nei suoni puliti e in una omogeneità alquanto gradevole….” (Corriere Adriatico delle Marche, 28 luglio 1994). Nel concerto presenta un programma che spazia da alcune celebri arie d’Opera di Giacomo Puccini, Vincenzo Bellini, Giuseppe Verdi e Gioacchino Rossini alla musica di matrice jazzistica di Errol Garner e George Gershwin, con un omaggio finale al compositore caramanichese Paolo Viola, di cui verrano eseguiti i brani I virtuosi clarinetti, Canto di primavera e Pensiero afroamericano.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *