Cantieri dell’Immaginario: La dodicesima notte di TeatroZeta, secondo il regista Cutrera

Sulle tracce delle fonti cui si ispirò Shakespeare, il regista Massimiliano Cutrera reinterpreta una delle opere teatrali più famose “La dodicesima notte”. Un progetto nato per I cantieri dell’Immaginario, frutto di un laboratorio sperimentale con gli allievi di TeatroZeta. Cutrera porta con sé l’esperienza maturata all’Accademia di Arte drammatica di Mosca, al fianco di nomi importanti del teatro, come Nicolaj Karpov.

L’intervista a cura di Giovanna Laglia – Riprese e montaggio di Giovanni Sfarra

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *