Camarda, 27^ edizione del Presepe Vivente il 27 dicembre

Anche quest’anno l’Associazione Culturale “Il Treo” ha organizzato il Presepe Vivente.

Giunta ormai alla sua 27^ edizione il Presepe Vivente di Camarda si caratterizza per il percorso lungo le vie dell’antico borgo con rievocazione di attività tipiche della tradizione contadina e l’allestimento, al termine del tragitto, della Natività.

Come sempre ne sarà protagonista l’ultimo nato del paese: Silvano Morelli. Gli altri personaggi principali sono invece: la Madonna: Marta Innocenzi; S. Giuseppe: Alessio Tramontelli; l’Arcangelo Gabriele: Mara Salvati; I Re Magi: Omar Moukawin, Federico Muzi e Lino Carrozzi.

Da segnalare la sempre più ampia partecipazione, all’allestimento delle postazioni, da parte di altri paesi vicini, grazie ai sodalizi ormai consolidati.

Pur mantenendosi sul solco delle precedenti edizioni, gli organizzatori hanno apportato modifiche e migliorie al tragitto e all’ambientazione della capanna, così che, anche per i visitatori abituali, il Presepe Vivente di Camarda riserverà novità che ci auguriamo piacevoli.

La visita al Presepe sarà anche l’occasione per conoscere gli scorci caratteristici e le piccole “rue” del centro storico e per degustare alcuni prodotti tipici, come tritolegli patane e fasciori, pizze fritte, zeppole, formaggio fresco, fagioli con le cotiche, affettati vari, vin brulé, etc.

Appuntamento dunque per domenica 27 dicembre 2015 dalle ore 18,00, quando, al calare del buio, le torce illumineranno Camarda di una luce soffusa che ci porterà in una dimensione fuori dal tempo, immersi in un ’atmosfera Natalizia unica.

Anche quest’anno l’Associazione Culturale “Il Treo” di Camarda (AQ) ha curato l’allestimento del grande presepe fisso sul monte “Intagliata”, all’ingresso del paese provenendo da Assergi, in prossimità del punto informativo del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

I personaggi della Natività sono dipinti su legno ed accuratamente illuminati in modo da creare un presepe particolarmente suggestivo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *