Calcio a cinque: esordio vincente del Pescara con Skopje

Esordio vincente per i campioni d’Italia che al Giovanni Paolo II regolano, nella prima giornata della fase elite di Uefa Futsal Cup, 2-0 il Zelezarek di Skopje.Avvio dirompente dei padroni di casa che annichiliscono la formazione macedone, imponendo sin dalle prime battute il loro gioco fatto di scambi veloci e pressing asfissiante. Conseguenza logica è il vantaggio biancazzurro siglato al terzo minuto da Calderolli con un pregevole tiro di destro. Vantaggio che non sazia assolutamente gli uomini di Colini, che continuano a premere sull’accelleratore. Il raddoppio, pertanto, è solo questione di tempo ed arriva, puntuale, all’8′ al termine di una splendida azione che vede Cuzzolino servire l’accorrente Rescia che infila al volo l’incolpevole portiere macedone. Dopo aver sfiorato a più riprese il terzo goal, il Pescara fa trascorrere gli ultimi minuti della prima frazione limitandosi a controllare il ritmo del match.

Ripresa che parte sulla falsariga del primo tempo, cioè con i biancazzurri che schiacciano i macedoni nella propria metà campo, incapaci di abbozzare una reazione e di portare pericoli alle porta di Capuozzo. Dall’altra parte, solo un Petrovski ispirato e una buona dose di imprecisione in fase realizzativa, impediscono a Canal e compagni di incrementare il vantaggio.I minuti scorrono, senza che la gara si sposti dal binario che conduce ad un’annunciata vittoria ma senza ulteriori acuti da parte dei biancazzurri.

ASD PESCARA – KMF ZELEZAREC SKOPJE 2 – 0

MARCATORI: 3′ Calderolli (P), 8′ Rescia (P),

ASD PESCARA: Capuozzo, Canal, Caputo, Calderolli, Rogerio, Ercolessi, Leggiero, Salas, Rescia, Borruto, Grello, Nicolodi (C), Cuzzolino All. : Colini

ZELEZAREK SKOPJE: Petrovski, Leveski, Gligorov (C), Leovski, Daniel, Udovaliev, Ismaili, Krstevski, Agushi, Rangotov, Todorovski All. : Ivan Bozovic

ARBITRI: Onatsu Timu (FIN), Frank Tomasz (POL)

 

INCASSO DEVOLUTO ALLA ONLUS ISIDE

L’ASD Pescara rende noto che devolverà l’intero incasso delle partite di UEFA Futsal Cup, in svolgimento in questi giorni al Pala Giovanni Paolo II, all’Associazione Onlus di Volontariato ISIDE. Questa associazione nasce in difesa delle donne contro la violenza per poi trasformarsi nel tempo a difesa dei diritti umani. Nello specifico ISIDE si occupa oltre che delle donne vittime di violenza fisica e psicologica, anche degli uomini e padri vittime di violenza psicologica, dei bambini vittime di violenza in famiglia o di bullismo, degli imprenditori vittime di banche e usurai.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *