Bellante: “Ritratti di donne per voci e musiche”

Vite segnate dal duro lavoro nei campi, dalla sottomissione alla cultura maschilista, ma anche dal coraggio in nome del quale hanno saputo lottare l’una accanto all’altra contro i “padroni”, contro la miseria e le tante avversità della vita per riscattare se stesse e guardare al futuro.

Vite che riaffioreranno in “Ritratti di donne per voci e musiche” domenica 5 maggio alle ore 18 nella Chiesa di San Pietro a Campovalano di Campli e sabato 11 maggio alle ore 21 nella Sala Consiliare del Comune di Bellante con il gruppo etnico Il Passagallo. Sul palco Carlo Di Silvestre (chitarre, calascione), Guerino Marchegiani (organetti, fisarmonica), Graziella Guardiani (canto, flauti) e Antonella Ciaccia (voce recitante).

Le musiche, i canti e le storie della tradizione popolare abruzzese disegneranno i ritratti di donne del passato raccontandone la religiosità, i riti, gli amori, i contrasti, i dolori.

L’incontro è promosso dalla Sezione Italiana dell’Istituto del Teatro del Mediterraneo per la rassegna “Emergenze Mediterranee”. L’ingresso è libero.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *