Bellante Paese, ricordo dei massacrati della foibe il 9 febbraio

Domenica 9 febbraio alle ore 10.00 presso il monumento ai caduti della seconda guerra mondiale a Bellante Paese, l’Associazione Culturale Nuove Sintesi invita al ricordo degli italiani massacrati nelle foibe e nei campi di concentramento dei comunisti slavo-titini, la cui unica sola colpa fu quella di essere ITALIANI.

Invitiamo a portare una rosa in segno di rispetto per quel martirio fatto di pura italianità, 16.000 trucidati e 350.000 esuli della nostre terre di Istria, Fiume e Dalmazia. Una storia questa occultata, dimenticata e scomoda.

Con questa iniziativa, e ricordando ad i tanti comuni svogliati o dolosamente mancanti, che la legge 92 del 30 marzo 2004 ha istituito per chi non voglia ricordarselo la “giornata del ricordo” il 10 febbraio, chiediamo quindi all’amministrazione comunale che divenga più solerte e che raccolga la nostra proposta dell’apposizione di una targa affianco al monumento dei caduti che ricordi la sofferenza e il genocidio dei nostri fratelli sul confine orientale dal 1943 al 1947. Rose e tricolori ed un minuto di raccoglimento. NOI NON SCORDIAMO!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *