Bellante Paese, “GIACINTO AURITI: l’uomo, il giurista, il rivoluzionario” il 5 marzo

Sabato 5 marzo 2016, L’Ass.ne Culturale NUOVE SINTESI, in collaborazione con la “SCUOLA DI STUDI GIURIDICI E MONETARI GIACINTO AURITI” e “SETE DI GIUSTIZIA”, in occasione del 23° anno della denuncia alla Banca d’Italia del prof. Giacinto Auriti, presenta: “GIACINTO AURITI:  l’uomo, il giurista, il rivoluzionario” che si terrà presso la sala consiliare del municipio, alle ore 17.00 a Bellante Paese (TE).

La figura di Auriti è nota alle cronache nazionali ed internazionali per il suo esperimento del SIMEC ma ben poco si sa della scoperta giuridico-scientifica che era alla base di quel esperimento: la scoperta del valore indotto della moneta. Negli ultimi anni si è riacceso l’interesse per l’azione “rivoluzionaria” di Auriti; molti pensano che Auriti iniziò la battaglia contro il sistema usurocratico solo con l’avvento dell’euro. Pochi sanno che Auriti impiegò 40 anni della sua vita e migliaia di chilometri in lungo e largo la penisola italiana per diffondere la scoperta del valore indotto, sin dagli anni ’70. Pochi però conoscono l’aspetto personale ed umano di Auriti. Lo ricorderemo con aneddoti chi gli è stato al fianco per tutti i 40 anni di attività culturale e divulgativa. In primis Mauro Di Sabatino e tutti coloro che vorranno raccontare la propria esperienza di conoscenza personale di Giacinto Auriti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *