Bellante, incontro “Violenza e potere della forza: ingiustizia e frustrazione”

Studenti a “lezione” di legalità e cultura democratica a Bellante. E’ partito l’11 marzo il progetto didattico e teatrale “Cento passi…e più! Memoria, Etica pubblica e cultura della legalità democratica”, promosso dalla Compagnia dei Merli Bianchi e dal Comune di Bellante in collaborazione con la cattedra di Etica Pubblica dell’Università di Teramo, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato di Palermo e l’Osservatorio sulla ‘ndrangheta di Reggio Calabria.

Nelle ultime due lezioni, in sala consiliare la prima (il 24 aprile) e nella scuola media di Ripattoni la seconda (il 25 maggio) i ragazzi incontreranno la docente di Etica Pubblica dell’Università di Teramo, Fiammetta Ricci, che parlerà di “Regole e libertà: un connubio vincente” e “Violenza e potere della forza: ingiustizia e frustrazione. Le ragioni del dialogo e dell’ascolto. Benessere, uguaglianza e condivisione”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *