Bellante , 4° Sagra “alla Bellantese” e sugo di lumache più simposio scultura, musica, spettacoli dal 19 al 23 giugno

Dal 19 al 23 giugno 2013 si terrà la quarta edizione della Sagra delle tagliatelle di farro con sugo di lumache e delle pennette alla bellantese. La manifestazione, nata nel 2010, si svolge ogni anno nel suggestivo centro storico di Bellante Paese (Teramo), all’ombra della Chiesa di Santa Croce e nelle vie adiacenti.

L’impegno per la buona riuscita della sagra viene da parte di tutti i membri dell’associazione ‘’Bellante In’’, dalla disponibilità dei numerosi ragazzi e dalle signore del Paese che hanno messo a disposizione le loro doti culinarie e garantito l’ottima qualità dei cibi serviti!

All’insegna della Lumaca in cucina, questa sagra offre l’occasione di degustare un piatto raramente disponibile nei ristoranti. Il sugo di lumache accompagnato alle Tagliatelle di Farro e le Pennette alla Bellantese, piatto tipico della zona con piselli, funghi e carne macinata. Inoltre potete assaporare ARROSTICINI, HAMBURGER ARTIGIANALI, LUMACHE IN GUZZETTO, FORMAGGIO FRITTO, FRITTELLE, FRITTELLE FARCITE CON PROSCIUTTO O LUMACHE AL SUGO e PATATINE FRITTE!!!

Il tutto sarà accompagnato da ottimo vino e birra.

Mercatini vari e un insieme di musiche e spettacoli completano la manifestazione pensate apposta per far vivere la notte

 

Stand gastronomici aperti dalle ora 19,00 in poi…

 

Arte e spettacolo tutte le sere!!!

 

 

Durante la sagra si terrà il primo simposio di scultura: “SIMBIOSI – LE VIE DELLA PIETRA”

Nelle vie e nelle piazze del centro storico di Bellante (TE) saranno all’opera dal 19 al 23 giugno, dal pomeriggio fino a notte, in concomitanza con la sagra, famosi scultori locali e non, quali Tonino Macrì, Silvio Cascioli, Carlo di Costanzo, Francesca Ciacico, Stefano Faccini, Eugenio Di Valerio. Tutti gli artisti si cimenteranno nella creazione di sculture di una pregiata pietra, conosciuta, appunto, come “Paglierina di Lettomanoppello”.

Il tema centrale del simposio è “L’estasi di un viaggio verso la scoperta del rapporto tra l’uomo come artista, la pietra come mezzo di comunicazione e la natura, fonte di ispirazione eterna”.

La manifestazione, ideata e organizzata dall’artista Silvio Cascioli e dall’Associazione Bellante In, ha come obiettivo primario quello di valorizzare l’arte e di promuovere la creatività e la cultura dei giovani, creando le condizioni affinché si possano, innescare reti e meccanismi di scambio, stimolo ed interconnessione virtuosi.

Organizzatore Associazione culturale “Bellante In”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *