Avezzano, torna il Jazz Festival dal 23 settembre al 6 ottobre

Conto alla rovescia per l’arrivo delle star che anche quest’anno “apparecchieranno” il banchetto jazz della marsica con il IV AJF_AVEZZANO JAZZ FESTIVAL organizzato, promosso e diretto dall’Ass. CONCERT/AZIONE EVENTI.

Sarà di nuovo tedoforo della Stagione Ufficiale del teatro dei Marsi e di risposta alla crisi che sperimentiamo ogni giorno che sembrerebbe imporre alla cultura un ruolo marginale rispetto ai disagi economici e sociali dei nostri giorni, AJF#4 si  veste di  nuovo e  integra il suo programma che durerà ben 2 settimane.

Dal 23 settembre al 6 ottobre le date ufficiali annunciate dalla direttrice artistica Alessia Di Matteo, Avezzano si tingerà di “jazz mood” – Vado matta per lo swing, la pulsazione ritmica, la vitalità e la libertà del jazz e la sua naturale arte dell’improvvisazione . La musica è necessaria alla vita, può cambiarla,  può fare la differenza  e in alcuni casi può addirittura salvarla. –

E questa conflazione farà esplodere in città il nuovo AJFestival#4_ 2013_brass and wind dedicato principalmente ai fiati e agli ottoni, che quest’anno privilegerà il legame con il territorio attraverso la collaborazione con il Conservatorio A. Casella dell’Aquila  e dando spazio ad artisti locali, le strade saranno ballabili con il Funky, Jazz, Rhythm’n’Blues e Soul delle Marching Band ospiti che coinvolgeranno i passanti/spettatori distratti dallo ozioso struscio.

Ed ancora sarà un’altra edizione all’insegna della musica e della didattica quella a cui tutti gli appassionati prenderanno parte dal 23 settembre al 6 ottobre. Avezzano  si trasformerà in un vero e proprio laboratorio creativo, con masterclass, presentazione di libri ed incontri di alto profilo artistico, altra grande novità di quest’anno le jazz dinner in collaborazione con locali ed osterie della città.

JAZZ MOOD, JAZZ CULTURE, JAZZ DINNER: –  AVE_JAZZANO è una città immaginaria, dei miei sogni, una Utòpia town, dalle antiche ferite curate dal canto, dalla musica, dove tutto per qualche giorno può diventare musica, esser trasformato in jazz – una città in  festival, l’AJF ormai riferimento per il panorama italiano, già citato nella Guida Jazz di Jazz It., sostenuto e patrocinato dal Comune di Avezzano, dalla Provincia dell’Aquila, dalla Regione Abruzzo, dal Mibac, dal Miur, dal Conservatorio A. Casella dell’Aquila.

Gli ospiti saranno annunciati a breve oltre al grande duo di Paolo Fresu e Gianluca Petrella. I due grandi nomi del jazz contemporaneo hanno dalla loro una grande preparazione tecnica, volta innanzitutto alla ricerca del suono tout-court e, anche per questo, entrambi non sono nuovi alle frequentazioni nel mondo dell’elettronica, usata appunto anche in questa occasione con la massima duttilità ed intelligenza possibili, seguendo l’ormai famoso motto inventato da Brian Eno, che indica un uso appunto “intelligente” della macchina, laddove dunque sia l’essere umano a controllare la macchina e mai il contrario.

Appuntamento dunque tra qualche giorno per il programma ufficiale e il 23 settembre ad Avezzano per il primo concerto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *