Avezzano: Quinta Mezza Maratona del Fucino

QUINTA EDIZIONE DELLA MEZZA MARATONA DEL FUCINO

(“Perché: -Mezza?”- “Perchè i chilometri sono 21 e non 42, come nella classica maratona. Capito?”)

E’ l’avvenimento sportivo che prelude alla stagione invernale 2012 – 2013, nella quale non mancheranno di essere attuati altri eventi sulla stessa falsariga. Ideato, portato avanti con coraggio, spirito d’iniziativa e soprattutto con molta voglia di fare da Luigi Pomponio, presidente del “Gruppo Sportivo Marsica ”, la “Mezza più veloce d’Italia” è un momento d’aggregazione ambito da migliaia di podisti, sparsi su tutto il territorio nazionale. E che piace alle famiglie, che provengono da ogni dove per partecipare.

Giunta alla quinta edizione, la gara podistica, che già da due anni tocca il numero mille in fatto di presenze (anche atleti di caratura internazionale), si avvale pure, come ogni vicenda del genere che abbia un background professionale, della collaborazione della “Podistica Solidarietà” e di quella di diverse figure operative, come gli importanti “pacemaker”, che assolvono al compito non di gareggiare, bensì di concludere le competizioni nel tempo prefissato dai runners, portandoli al traguardo. Significativo, per il pacemaker è il fatto di saper aiutare a proseguire sul percorso chi, preso dalla crisi, tenti di abbandonare; e anche di incoraggiare, consigliare, incitare e rispondere a tutti coloro che domandino, a chi di competenza, informazioni sull’andatura, sui tempi e sui passaggi nelle varie fasi ai chilometri.

(La “mission” dei pacemaker è stata evidente anche nella 16^ edizione della Maratona di Roma, dove ce n’erano ben cinque, per uno specifico gruppo podistico presente.)

La “Mezza Maratona del Fucino” che dunque, annovera anche i pacemaker, forte del suo “dislivello zero” e quindi molto “ben abbordabile” da chiunque ami la corsa che abbia una empatia fisiologica ottimale (“non crea problemi ai tendini, anzi!” – sono parole del presidente Pomponio), consta di 21 accattivanti chilometri che potranno essere percorsi, come “da tradizione”, tra i “viali del Lago scomparso”, su un percorso avvincente e monitorato da persone incaricate, avrà luogo domenica 28 ottobre dalle 10,00, con raduno alle 8,00 e partenza dall’area industriale di Avezzano (ristorante “Stuzzicò”).

Con il patrocino del Comune di Avezzano, la “gara podistica più amata d’Abruzzo e Marsica”, è valida per gli eventi sportivi “Coppa Abruzzo”, “Grand Prix Marsica”, “Corrilabruzzo”.

Appuntamento al 28 ottobre con la “Mezza Maratona del Fucino”, per podisti professionisti e amatoriali, che sarà coordinata “a due” dagli speakers e giornalisti Roberto Paoletti (“TVQ Sport”) e Orietta Spera (“Telesirio”); quest’ultima si occuperà anche di evidenziare, in presenza della stampa, in un’apposita conferenza, ad ottobre, le prerogative dell’evento sportivo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *