Avezzano, prima edizione del Country Festival dal 27 al 29 settembre

L’atmosfera del vecchio west rivive in città con la 1^ edizione del country festival in agenda il 27-28-29 settembre. Un week end in un’atmosfera autenticamente western all’interno di un villaggio a tema con la riserva indiana e il bivacco del cow boy, il mercatino country e il parco giochi, gare equestri e toro meccanico, musica, balli e spettacoli. Spazio anche alle passeggiate a cavallo e alle tipicità gastronomiche texane che si potranno degustare insieme alle specialità tipiche locali, in un mix davvero insolito. Per avvicinare i bambini al mondo degli animali sarà allestita una fattoria didattica, mentre l’associazione “Raglio ranch”, con  cavalli, pony e asinelli, consentirà il battesimo della sella e passeggiate panoramiche a cavallo.

La festa del country ospiterà anche l’area indiana dei pellerossa con le tipiche capanne «Tepee» con annessi laboratori e mostra dell’artigianato indiano curata dall’associazione «Segnali di Fumo». Inoltre, durante i giorni della manifestazione organizzata dalla società Orizzonte degli Eventi in collaborazione con Babylandia e patrocinata dal Comune di Avezzano, il country festival prevede una lunga serie di eventi e spettacoli di tutti i generi: linedancers, gare di country line dance, stage di ballo tenuti da professionisti del settore, dj set, live music con band italiane.

Sarà possibile conoscere anche nuovi balli con la scuola di Roberta Iacoboni Macumba, mentre nella giornata di sabato e domenica, vi sarà lo spettacolo di falconeria con Giovanni Granati e le gare di “Cattle Pen” e “Ranch Sorting curate dall’associazione Equestre Marsicana in collaborazione con il maneggio Velino Sirente di S. Iona (Fitetrec-Ante Abruzzo). Le serate saranno allietate dalle musiche delle band “Ubi Major”, “Senor Tex” e “The Baron’s” che si esibiranno dal vivo con alcuni ballerini di musica country. La manifestazione, con ingresso libero, si svolgerà nell’area circo, in via delle Olimpiadi angolo via G. Di Vittorio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *