Avezzano: Arte di Via (3ª edizione)

“ARTE di VIA”
3ª edizione

Avezzano
Via Corradini
domenica 23 Settembre

La manifestazione, che coinvolgerà commercianti e artigiani, le associazioni di categoria, e gli enti pubblici, rientra nel quadro delle iniziative che il Consorzio ha allo studio per rivitalizzare il centro di Avezzano.

100 pittori per le strade, Avezzano rivive nell’arte. Anche quest’anno Avezzano é tornata per l’appuntamento numero 3 con la sua “Arte di Via”. Domenica 23 settembre infatti, i cavalletti dei più svariati pennelli torneranno a onorare la città e a fare bella mostra di sé, per la consueta edizione autunnale. Grazie alla rassegna – patrocinata dal Comune di Avezzano ed organizzata dal Consorzio Avezzano Centro in collaborazione con le associazioni di categoria Confcommercio, Confartigianato e Confesercenti – la città si trasformerà infatti, ancora una volta, in un’immensa e colorata pinacoteca “en plen air”, mentre Via Corradini e Piazza Risorgimento saranno la cornice di circa 100 opere tra dipinti a olio, disegni, acquerelli e sculture. A realizzare i lavori in esposizione saranno artisti dediti alla pittura affermati o emergenti, professionisti o amatori. Anche quest’anno il tema dell’estemporanea sarà rigorosamente libero, dedicato all’arte di strada, ai suoi protagonisti, al mondo che ruota intorno ad essa ed alle emozioni che suscita negli spettatori, bambini o adulti essi siano.

Da tre anni, nel giorno dell’estemporanea, in Piazza Risorgimento e lungo le vie del centro i pittori lavorano cogliendo ed immortalando sulle tele suggestioni ed impressioni, mentre Avezzanesi e turisti si fermano ad ammirare e commentare.

“Siamo felici che questo appuntamento- ha dichiarato Giuseppe Paris, Presidente del Consorzio Avezzano Centro – stia diventando un ulteriore motivo di richiamo per i tanti visitatori di Avezzano e che, come tale possa dare il suo prezioso contributo a settori così importanti per l’economia del territorio, come quello del turismo, del commercio e dell’artigianato. Si tratta di una manifestazione che porta in città migliaia di visitatori, una grande opportunità per gli artisti per farsi conoscere e soprattutto una grande iniziativa di “democrazia culturale”, che consente a chiunque di esporre un proprio lavoro artistico senza alcun filtro critico”.

La linea guida della bella iniziativa rimane sempre quella di proseguire nella ricerca di quella vitalità richiesta per la città di Avezzano e per tutti coloro che chiedono di renderla più viva ed attrattiva. Il CONSORZIO AVEZZANO CENTRO la sta organizzando nel quadro dei suoi progetti rivolti a rivitalizzare le aree urbane della città intese come luogo di aggregazione, di incontro e di socializzazione. L’estemporanea di pittura all’aperto nasce dall’obiettivo di coniugare la riscoperta della nostra città e la sua rappresentazione artistica fruibile da tutti, con lo scopo principale di portare gli artisti lungo le strade, in mezzo alla gente nella vita di ogni giorno, a diretto contatto con la collettività del centro urbano, con gli spazi in cui essa quotidianamente vive, con le sue abitudini e le sue necessità per stringere sempre di più il legame tra cultura, cittadinanza, commercio ed artigianato.

Sulla scia del successo delle precedenti edizioni, quest’anno abbiamo preparato questa terza edizione con un programma che prevede:

  • un rafforzamento dell’evento con la realizzazione di ulteriori momenti d’incontro, conoscenza, divertimento, socializzazione e protagonismo da offrire ai tanti giovani della città di Avezzano e della Marsica;
  • il consolidamento del numero degli artisti partecipanti con una maggiore attenzione a quelli locali (s’ipotizza una partecipazione quindi di oltre 100 artisti);
  • un maggior coinvolgimento dei giovani con la partecipazione anche degli istituti superiori;
  • il coinvolgimento del mondo accademico che esporrà opere di decine di studenti in una delle palestre della scuola di Via Corradini;
  • la presenza di figure importanti del mondo artistico, esperti e critici d’arte;
  • un monte premi arricchito con un premio specifico della “critica” ed un premio “giovani artisti”.

L’evento prevede una gara tra gli artisti che si concluderà con la premiazione dei migliori lavori, successivamente tutte le opere saranno messe in vendita all’asta ed il ricavato devoluto in beneficenza.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *