Avezzano: Alberto Fortis al Teatro dei Marsi

Un recital emozionante e unico, nel quale Alberto, accompagnandosi con il pianoforte, proporrà  i suoi più grandi successi, scegliendo canzoni che costellano una carriera di oltre trent’anni.

 

Avezzano
Teatro dei Marsi
venerdì 16 novembre
ore 21.00

 

Alberto Fortis nasce a Domodossola da Anna De Gasperis e Giulio Fortis, medico chirurgo e colonnello degli Alpini. A tredici anni costituisce la sua prima band e a sedici anni ottiene la sua prima apparizione televisiva a Rai2. Consegue la maturità classica e si iscrive alla facoltà di medicina, prima a Genova poi a Milano. Il suo album di debutto, “Alberto Fortis”, del ‘79, viene prodotto da Claudio Fabi ed è accompagnato dalla Premiata Forneria Marconi. Brani quali “La sedia di lillà” e “Il Duomo di notte” lo collocano rapidamente fra gli artisti più interessanti e amati del nuovo panorama musicale italiano degli anni Ottanta. Il videoclip a cartoni animati del brano “Milano e Vincenzo” è realizzato da Andrea Pazienza, e Tiziano Riverso gli ha dedicato “Berty”, una serie di fumetti ispirati al suo percorso artistico. Alberto Fortis ha pubblicato 16 album realizzati tra Italia, USA e Inghilterra. Ha ottenuto un disco di platino e due d’oro, e ha superato il milione e mezzo di copie vendute. Ha pubblicato due libri di poesie (“Tributo Giapponese” e “Dentro il giardino”), il romanzo autobiografico “AL –  CHE FINE HA FATTO YUDE?”, è regista di molti dei suoi video musicali e autore di una sceneggiatura per il cinema che lo ha portato a contatti diretti con la DreamWorks di Steven Spielberg. Il brano “Il Duomo di notte” è stato incluso tra le 100 canzoni fondamentali nella storia del pop-rock, in compagnia di titoli quali “Imagine” di John Lennon e “Like a Rolling Stone“ di Bob Dylan. Nel 1979 apre il concerto di James Brown allo stadio Braglia di Modena. Nel 1992 il suo concerto apre a Genova quello di Bob Dylan, in occasione delle Colombiadi. Nel 2000 riceve il premio Tributo 1999 Augusto Daolio. Nel 2004 riceve la “Lira Battistiana”, il premio “pop d’autore” intitolato dalla città di Imperia alla memoria di Lucio Battisti. Nel 2008 in occasione dell’evento “Caruso canta Beatles”, trasmesso da Rai 1, è parte del casting in compagnia di stars nazionali ed internazionali. È direttore artistico del “Progetto Quasimodo” in cui le poesie del premio Nobel si abbinano a sue melodie composte ad hoc.  Nei dischi di Alberto hanno suonato musicisti che sono abituali collaboratori di artisti quali Aretha Franklin, Bob Dylan, Stevie Wonder, Michael Jackson, Sting, Supertramp, Madonna, Alanis Morissette. Gli incontri con Paul McCartney, Yoko Ono e con il regista Wim Wenders, lo hanno portato a esibirsi in concerti live anche a Los Angeles e a New York. Sensibile ai temi sociali e umanitari, Alberto è stato ricevuto in udienza privata dal Dalai Lama, è ambasciatore UNICEF e testimonial di City Angels. Per il suo impegno in favore dei diritti umani nel maggio 2009 gli è   stato attribuito The Human Rights Hero Awards.

 

BIGLIETTI:
1° settore platea: euro 30,00
2° settore plateas: euro 25,00
3° settore galleria: euro 20,00


DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI
Punto Informativo, C.so della Libertà nei gg. Lunedì-Mercoledì-Venerdì ore 18.00-19,30

 

Info: 329.9283147 – 392.0482900 – 392.7860554

harmonianovissima@virgilio.it  – info@musicateatromarsi.it

www.musicateatromarsi.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *