Avezzano, al Castello Orsini insieme per i diritti delle bambine e dei bambini

“Insieme per i diritti delle bambine e dei bambini” è il nome del progetto che verrà ospitato dal castello Orsini di Avezzano in occasione del ventitreesimo anniversario dell’approvazione della Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
L’Associazione culturale ClasseMista, in collaborazione con Il Florian teatro di Pescara, il CVM (Comunità Volontari per il Mondo) e il sostegno di Micron Foundation, ricorderà il ventitreesimo anniversario dell’approvazione della Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza presentando un progetto speciale di teatro, gioco, studio, riflessione su “La Condizione dell’infanzia nel mondo”, per centrare l’attenzione su tutti quei bambini a cui ancora oggi vengono negati i diritti alla sopravvivenza, allo sviluppo, alla protezione ed all’istruzione, allo scopo di costruire un mondo che ponga al centro della propria agenda di interventi il supremo interesse dei bambini e delle bambine.Il progetto nasce con il preciso intento di:

-sviluppare sul territorio una migliore cultura dell’attenzione sui diritti dell’infanzia;

-realizzare iniziative di promozione dei diritti dell’infanzia;

-rafforzare le competenze di tutti gli operatori che lavorano con e per i bambini e gli adolescenti (insegnanti, assistenti sociali, animatori, ecc.).

Lunedì 19 novembre, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, convegno di studi – Insieme per i diritti delle bambine e dei bambini.  in collaborazione con la Rete Galileo Avezzano – “Una nuova morale laica al servizio dei bambini” con l’intervento della prof.ssa Giovanna Cipollari, presidente CVM  ed esperta di educazione interculturale  Tale evento vedrà partecipazione di insegnanti e dirigenti scolastici. A seguire, dibattito e scambio di esperienze.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *