Atri, torna “Atri a tavola” il 12 e 13 luglio e il 12 e 13 agosto

Colpo di scena, torna Atri a Tavola. Ora è ufficiale, la macchina organizzativa della Promoeventi è di nuovo in moto per la XXII edizione della famosa rassegna enogastronomica abruzzese. In seguito al rimpasto di deleghe voluto dal Sindaco Astolfi, nella scorsa settimana si è aperto difatti un tavolo di trattativa con il nuovo Assessore alla Cultura, Domenico Felicione. Dopo il primo incontro, la nostra associazione era riluttante a subentrare al progetto in corso dal quale la Promoeventi era stata esclusa sin dall’inizio. Un progetto, denominato “Atri nel Gusto”, che a ben vedere si è rivelato essere sviluppato nelle sue linee essenziali solo su carta ma che, a pochi giorni dall’evento, non presentava ancora nulla di concreto: nessuna regolamentazione per gli espositori, nessuna conferma di partecipazione da parte dei produttori locali e poca chiarezza sulle idee relative agli eventi collaterali della manifestazione. E’ opportuno precisare che quest’anno “Atri a Tavola” è finanziata direttamente con fondi della Comunità Europea, pertanto, a differenza delle passate edizioni, i contributi non saranno gestiti dalla Promoeventi, alla quale è stata affidata l’organizzazione a titolo gratuito. Tutte le spese, infatti, saranno liquidate, nei limiti del finanziamento previsto, direttamente dal GAL (Gruppo Azione Locale). Due sono stati i motivi che ci hanno spinto ad accettare la proposta: da una parte il rispetto per il nuovo Assessore alla Cultura che ci ha confermato sin da subito piena fiducia, dall’altra il forte legame che ci lega alla nostra città. Saltare questa edizione di “Atri a Tavola” significava far finire per sempre una rassegna di successo fortemente voluta dagli abruzzesi. Dopo le notizie più volte apparse a mezzo stampa, circa la seria eventualità della fine della storica manifestazione, numerosi sono stati i messaggi di solidarietà ricevuti da cittadini, commercianti e perfino politici. Con un precedente comunicato avevamo già espresso le nostre perplessità circa il rimpiazzo di “Atri a Tavola” con un progetto palesemente simile nel suo format, almeno sulla carta, e il grave errore di sostituirne il nome, che, a nostro dire, avrebbe determinato non poca confusione. Non a caso, durante le nostre ultime riunioni con il nuovo Assessore alla Cultura, siamo stati inflessibili su alcuni punti chiave dell’evento: l’allestimento del percorso espositivo e del palco centrale in piazza Duomo, le date e, soprattutto, il nome della manifestazione. La città di Atri non poteva permettersi di perdere un’iniziativa di successo. L’obiettivo che dodici anni fa ci ha convinto a fondare la nostra associazione è stato proprio quello di promuovere la nostra cittadina, che secondo noi meriterebbe maggiore attenzione da parte di tutti, cittadini e amministratori. Riteniamo pertanto necessario attuare una precisa strategia di rilancio turistico da portare avanti con lungimiranza e spirito di sacrificio. Oggi, proprio a causa della tempistica notevolmente ridotta, possiamo tranquillamente ritenere che l’edizione di luglio risentirà probabilmente del generale calo di presenze e di un’inadeguata promozione sul territorio. La nostra associazione si è trovata di fronte ad una vera e propria sfida contro il tempo che l’ha vista costretta a dedicare maggiore attenzione all’appuntamento di Agosto. Massimo impegno quindi per trovare anche quest’anno quella formula vincente che ci ha permesso di ottenere i meritati successi nelle passate edizioni, con la piena fiducia della collaborazione di tutti i partner coinvolti. Nelle ultime ore stiamo definendo il programma completo delle quattro serate e attualmente siamo in trattativa con alcuni volti noti del panorama artistico nazionale. Tutte le novità relative alla XII edizione di “Atri a Tavola” saranno presto illustrate in una imminente conferenza stampa che con molta probabilità si terrà nella città di Pescara.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *