Atessa, “M’illumino di meno”: silenzio energetico il 14 febbraio

Spegnere le apparecchiature non utilizzate o in standby, abbassare la temperatura del riscaldamento e indossare un maglione, lasciare spente le luci non necessaria, lasciar perdere l’ascensore e salire a piedi. Quattro piccoli gesti di “silenzio energetico” che saranno proposti “con energia” da Bcc Sangro Teatina venerdì 14 febbraio 2014 ad Atessa, con un flash mob che si terrà in piazza Garibaldi, nell’ambito della decima edizione della campagna di sensibilizzazione “M’illumino di meno”, la Giornata del risparmio dell’energia promossa dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio2, cui aderiscono da sei anni le banche di credito cooperativo. L’appuntamento è dalle 18.00 alle 20.00, durante la messa in onda della trasmissione radio. 

Bcc Sangro Teatina invita tutti a partecipare, in particolare i giovani tra i 12 e i 35 anni che, iscrivendosi sul sito www.bccsangro.it, riceveranno un coupon per partecipare all’estrazione di un tablet e, se portano altri amici non residenti ad Atessa, riceveranno sia loro sia gli amici, ulteriori coupon. Per tutta la durata dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con CommerciAte, l’associazione dei commercianti di Atessa, sarà proposto un goloso Nutella Party gratuito per tutti i partecipanti, in due ore di divertimento e approfondimento di un tema importante, come quello dell’uso consapevole dell’energia.

Bcc Sangro Teatina ha aderito da tre anni a Bcc Energia, consorzio del Credito Cooperativo per i servizi energetici, formula Green, che permette un utilizzo più pulito dell’energia. E quest’anno, ha scelto di aderire anche alla campagna “M’illumino di Meno”, giunta alla decima edizione, che mira a favorire un investimento sul cambiamento delle proprie abitudini e sulle energie rinnovabili, dall’adozione del fotovoltaico all’auto elettrica, dall’uso della bici alla gestione intelligente dell’illuminazione e degli elettrodomestici. A livello nazionale, i promotori invitano tutti a rendere visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni durante la messa in onda della trasmissione, e, laddove possibile, di accendere luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione.

“Da tempo – commenta Fabrizio Di Marco, direttore generale di Bcc Sangro Teatina – ci stiamo connotando come banca dell’energia pulita, avendo aderito al consorzio per i servizi energetici che permette un uso ottimale dell’energia. Quest’anno, per dare maggiore enfasi a questa scelta, abbiamo scelto di aderire alla campagna “M’illumino di meno” con un gesto semplice come il flash mob, nel cuore di Atessa, per far capire a tutti quanto sia importante un uso più consapevole dell’energia elettrica”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *