Atessa: adulti e bambini a teatro tra risate e fantasiose storie il 18 e il 19 aprile

Doppio appuntamento questo weekend al Teatro Comunale di Atessa con due spettacoli dedicati ad adulti e bambini. Sabato 18 aprile alle ore 21 il divertimento sarà garantito con lo spettacolo di cabaret #Hai Visto Mai che vede protagonisti l’attore di origine chietina Pierluigi Di Lallo e Raffaele Jair. Pierluigi Di Lallo torna ad Atessa dopo aver girato nella cittadina il suo primo lungometraggio nella veste di regista con protagonisti Serena Autieri e Adriano Giannini, mettendo in scena una pièce brillante e ironica da lui scritta e diretta. #Hai visto mai è caratterizzato da una leggerezza che fa da spola tra attualità e scene di vita quotidiana in maniera particolarmente dinamica e propone con comicità ragionata un divertente racconto che attinge dalla crisi economica che investe tante famiglie e dalle difficoltà legate alla quotidianità. Domenica 19 aprile alle ore 17 l’appuntamento è invece per il pubblico dei più piccoli con La storia di un punto della Compagnia Eventi Culturali,Teatri Comunicanti. Lo spettacolo propone una bizzarra e divertente storia a cavallo tra fantasia e didattica che narra la vera, incredibile e mai prima d’ora raccontata storia del mondo. È la cronaca di uno spazio primordiale, bianco e silenzioso, di un piccolo punto nero che lo abita e di una provvidenziale punta che arriva. È il racconto del loro incontro, di tanti puntini scalmanati che nascono e che incredibilmente diventano linee, linee curiose che incastrandosi formano inaspettate figure geometriche che disegnano il mondo delle origini: quello in bianco e nero.

Biglietteria Teatro Antonio Di Jorio

Costo biglietto #Hai visto mai! € 10,00 – ridotto € 8,00

Costo biglietto La storia di un punto € 6,00

Piazza Municipio 1, Atessa (CH)

Tel. 0872.850421

E mail: info@teatrodiatessa.it

I biglietti sono acquistabili anche su www.ciaotickets.com

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *