Assergi: Commissione Parco e Province per affrontare il problema dei cinghiali

E’ proseguito questa mattina ad Assergi il confronto politico sul problema dei cinghiali, avviato dal Vice Presidente Maurizio Pelosi e dal Consiglio Direttivo dell’Ente allo scopo di “affrontare in maniera condivisa ed efficace, tramite l’ascolto di tutti i punti di vista, la questione del sovrannumero degli ungulati e dei danni che essi procurano a cose e persone”.

L’incontro, presieduto dallo stesso Pelosi, con la partecipazione del Direttore dell’Ente Domenico Nicoletti e dei Consiglieri Graziano Ciapanna e Stefano Petrucci, in attuazione di quanto deliberato dal Consiglio Direttivo, ha registrato l’insediamento di una Commissione per la redazione di un piano di gestione del cinghiale, di cui fanno parte, oltre al Parco, le cinque Province dell’area protetta: L’ Aquila, Teramo, Pescara, Rieti ed Ascoli Piceno, oggi tutte rappresentate tranne l’ultima.

“La ricerca di sinergie con le Province in questo ambito è fondamentale per poter arrivare a produrre un piano di contenimento efficace – ha sottolineato Pelosi, dicendosi “soddisfatto della sintonia di intenti e della comune sensibilità riscontrate, quale buon auspicio per consentire ai lavori di procedere celermente”.

La Commissione tornerà a riunirsi martedì 17 novembre, con l’obiettivo di entrare nello specifico delle azioni da intraprendere grazie all’apporto di interlocutori tecnici.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *