Alba Fucens, concerto con Massimo Coccia domenica 25 e lunedì 26 agosto

Concerto Beethove, Shubert e Copin con Massimo Coccia ad Alba Fucens (Avezzano – Aq), chiesa di San Pietro domenica 26 e lunedì 26 agosto in replica alle ore 21,30. Biglietto euro 5. Massimo Coccia nasce ad Avezzano dove inizia lo studio del pianoforte all’età di sei anni. Diplomato in pianoforte al Conservatorio di L’Aquila, si laurea in Lettere Moderne all’Università La Sapienza” di Roma. Si perfeziona con maestri di fama internazionale: Aldo Ciccolini, Tatiana Zelikman, Pierre Laurent Aimard, Bruno Mezzena, Boris Petrushansky, Trio di Trieste. Vincitore di primi premi assoluti in numerosi concorsi pianistici e cameristici nazionali ed internazionali, negli anni ’90 collabora con Nuova Consonanza interpretando molte opere nuove per pianoforte o per formazioni da camera. Ha svolto un’intensa attività tenendo recitals, concerti solistici con orchestra e concerti cameristici per numerose e prestigiose istituzioni musicali italiane, oltre che in USA, Canada, Francia, Austria, Belgio, Romania, Bulgaria, Russia e Bielorussia. Promotore di diverse rassegne concertistiche sin dal 1992, è attualmente direttore artistico di Harmonia Novissima, promotrice nella Città di Avezzano della Stagione Musicale del Teatro dei Marsi (giunta alla settima edizione) e del Concerto di Natale nella Cattedrale (giunto all’edizione n. 14). Nel 2009 gli viene conferito a L’Aquila il Premio Nino Carloni “per aver operato con professionalità e dedizione in particolar modo alla crescita socio-culturale della città di Avezzano, permettendo al capoluogo dei Marsi di essere un preciso punto di riferimento nel panorama musicale regionale”. Ha al suo attivo produzioni e organizzazioni di numerosi spettacoli, molti dei quali con artisti di fama internazionale, sia di estrazione classica (Uto Ughi, Salvatore Accardo, Ennio Morricone, Andrea Lucchesini, Pietro De Maria, Roberto Cominati, Michele Campanella, Konstantin Lifshitz, Roberto Prosseda, Enrico Dindo, Umberto Clerici, Bruno Canino, Giuseppe Garbarino, Ilya Grubert, Cecilia Gasdia, Katia Ricciarelli, Inés Salazar ) sia di estrazione pop-jazz ( Lucio Dalla, Noa, Franco Battiato, Amii Stewart, Dee Dee Bridgewater, Fiorella Mannoia, Angelo Branduardi, Roberto Vecchioni, Antonella Ruggiero, Teresa De Sio, Eugenio Finardi, Dolcenera, Alberto Fortis, Tosca) In prima linea nelle battaglie a difesa dei diritti dei musicisti, entra a far parte nel 2006 di Musicarticolo9, a difesa dei tesori dell’arte e della cultura italiana garantiti dalla Costituzione. Nel novembre 2006 guida un Comitato spontaneo di musicisti e consulenti ricevuti dal Ministro Padoa Schioppa, figurando come primo firmatario di un appello al governo nazionale – cui aderiscono Filarmonica della Scala, Accademia di Santa Cecilia, Opera di Roma, Teatro La Fenice, Maggio Musicale Fiorentino, etc – che ottiene nella Legge Finanziaria 2007 il pieno riconoscimento dell’aliquota IVA agevolata per i concerti vocali e strumentali. Sua l’ideazione del Concerto di Natale nella Cattedrale di Avezzano, istituzionalizzato con voto unanime dal Consiglio Comunale quale “grande evento della Città” e divenuto famoso grazie al coinvolgimento di artisti importanti dello spettacolo italiano ed internazionale, talvolta in programmi eseguiti in prima nazionale. Lettore e studioso appassionato di Ignazio Silone e Pier Paolo Pasolini, è stato ideatore e produttore della prima esecuzione integrale in Italia delle “7 Kammerkantaten di Hanns Eisler su Ignazio Silone”, eseguite e registrate su compact disc nel 2004, e nel 2011 del progetto multimediale “Matteo secondo Pasolini”.

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)

Sonata in re min. op. 31 n.2 detta ” La tempesta ”

 

Franz Schubert (1797 – 1828)

4 Improvvisi op. 90 ( D 899 )

 

Fryderyk Chopin (1810-1849)

2 Notturni op. 48

2 Notturni op. 55

8 Preludi dall’op. 28

Studio op. 10 n. 12

Studio op. 25 n. 10

Scherzo n. 2 op. 31

 

Print Friendly, PDF & Email