Abruzzo, snowboard: parte il circuito Fisi dell’Appenino centrale

Inizia domenica con la prima tappa di Pescocostanzo, il nuovo circuito di gare Fisi di snowboard e freestyle che vedra’ coinvolte le piu’ importanti stazioni del Centro Italia: Campo Felice, Ovindoli, Campocatino, Monte Livata, Pescocostanzo e Passo Lanciano. Il progetto, realizzato grazie all’accordo tra i due Comitati regionali Fisi del Lazio e dell’Abruzzo vede la realizzazione di un circuito di gare in 7 date e localita’ differenti, alle quali potranno partecipare tutti gli appassionati di snowboard e freestyle siano essi agonisti che non, purche’ in possesso della tessera Fisi. La realizzazione dell’intero circuito vede un importante spiegamento di forze, mezzi e persone, messi a disposizione grazie alla collaborazione degli sci club organizzatori e delle diverse scuole di sci che hanno voluto sostenere questo progetto. L’intento e’ quello di promuovere l’attivita’ agonistica dello snowboard e del freestyle in modo serio e duraturo, attraverso una serie di gare/evento in diverse stazioni sciistiche che per il momento sono solo nell’Appennino Centrale, ma ambiscono a diventare molte di piu’ in tutta Italia. Questo il calendario previsto: 18 gennaio a Pescocostanzo, organizzazione Sci Club 13 (Cab); il 14 febbraio a Monte Livata (Roma) organizzazione Sci Club Livata (Cls); il 20 febbraio a Passo Lanciano (Chieti) organizzazione Feel Good (Cab); il 27 febbraio a Ovindoli (L’Aquila) organizzazione Snowpark Roma (Cls); il primo marzo a Ovindoli organizzazione Snowpark Roma (Cls); l’8 marzo a Campo Felice (L’Aquila) organizzazione Robur Ski Racing Team (Cab); il 28 e 29 marzo a Campocatino (Frosinone) – finali – organizzazione Sci Club Madonna del Monte Piglio (Cls). Ogni gara sara’ caratterizzata anche da un villaggio ospitalita’ e vedra’ la premiazione dei migliori atleti, suddivisi nelle classiche categorie maschili e femminili previste dalla Fisi, mentre nella giornata delle finali di Campocatino, saranno assegnati anche i numerosi premi messi a disposizione dai partner e sponsor, per i migliori atleti di tutto il circuito (sommatoria dei piazzamenti delle singole gare). “Stiamo cercando di dare al mondo dello snowboard e del freestyle un’identita’ agonistica degna di questo sport ed abbiamo pensato di creare un circuito di gare itinerante che possa attirare non solo l’attenzione dei migliori rider ma anche quella dei semplici appassionati, dando loro la possibilita’ di cimentarsi per la prima volta in una competizione vera”, e’ il commento di Stefano Berti, ideatore del progetto e responsabile regionale dello snowboard per il Comitato Fisi Lazio e Sardegna, che ha aggiunto: “Confidiamo anche nella partecipazione di molti giovani e ragazzi, perche’ attraverso di loro possiamo far crescere questo movimento a livello Nazionale”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *