Abruzzo, i Virtù Project Manouche al Ferrara Buskers Festival il 27 e 28 agosto

Il trio abruzzese composto da Manuel Virtù, Francesco Terra e Antonio Valoroso si esibirà il 27 e il 28 agosto alla rassegna internazionale del Musicista di strada. E’ un palco importante quello che vedrà esibirsi il gruppo abruzzese dei “Virtù Project Manouche”. Martedì 27 e mercoledì 28 agosto, il trio pescarese prenderà parte al Ferrara Buskers Festival, la rassegna internazionale del Musicista di strada, che con i suoi 800 mila spettatori, giunge quest’anno alla sua 26esima edizione. 

Una fresca ventata di novità nell’ambito musicale, sia per il genere ricercato e innovativo sia per il valido trascorso artistico degli elementi che costituiscono il gruppo, il trio si compone di musicisti polistrumentisti: il contrabbassista Francesco Terra, il chitarrista Antonio Valoroso e il portavoce del gruppo Manuel Virtù alla chitarra solista. Ma è anche un altro il valore aggiunto dei Virtù Project Manouche. Il gruppo, infatti, ha la possibilità di di ampliare la band con più musicisti in base alle necessità, fino ad arrivare ad una formazione che può contare, con 2 chitarre, violino, contrabbasso, cantante, ballerina e fisarmonicista, fino a 7 elementi.

Il nome del gruppo si compone di “Project Manouche” che sta ad evidenziare la componente sperimentale nella creazione di un “progetto” che individua il suo stile portante nella musica dei popoli Manouche francese, mentre “Virtù” sta ad indicare, oltre al cognome del chitarrista solista della band Manuel Virtù, etimologicamente “la disposizione dell’animo umano volta a tutto ciò che è il bene”, la capacità di un uomo di eccellere in qualcosa, di compiere un certo atto in maniera ottimale, di essere virtuoso come “modo perfetto d’essere”. Quella stessa perfezione che il gruppo persegue con dedizione passione e costanza.

I Virtù Project Manouche rendono omaggio all’eclettico chitarrista Tzigano “Django Reinhardt”, riproponendo in chiave originale ma rispettando la tradizione con un mix di sonorità fuse alla cultura musicale Rom di tutto il mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *